Carrello 0
Biennale di Venezia 2012: il progetto Archipelago Cinema
EVENTI

Biennale di Venezia 2012: il progetto Archipelago Cinema

di Valentina Ieva

Ole Scheeren reinterpreta il concetto di cinema all'aperto con l'auditorium galleggiante

05/09/2012 - Tra i numerosi eventi collaterali della 13. Mostra Internazionale di Architettura - la Biennale  di Venezia, nel corso delle giornate del vernissage del 27 e 28 agosto scorsi, si è tenuta la presentazionedel progetto Archipelago Cinema, un auditorium galleggiante realizzato dall’architetto tedesco Ole Scheeren.

Situato all’interno della Darsena Grande dell’Arsenale di Venezia, il teatro all’aperto è costituito da moduli separati che compongono una zattera, fungendo da palco mobile. Per il suo esordio a Venezia l’auditorium ha ospitato la prima mondiale del film Against All Rules, un documentario diretta dal regista Horst Brandenburg.
 
Against All Rules raccontala realizzazione della sede centrale della CCTV a Pechino, uno degli edifici più grandi e innovativi al mondo, descrivendo, pertanto, il modus operandi diOle Scheeren, il quale, stando alle parole dello stesso regista, “rappresenta ciò che gli architetti devono realizzare oltre alla loro funzione primaria: una promessa, uno scopo, un sogno o una visione di un futuro all'inizio del ventunesimo secolo".
 
Direttore della società Buro Ole Scheeren, l’architetto di fama internazionale, risiede e lavora a Pechino, insegnando anche presso l’Università di Hong Kong.

La piattaforma itinerante dell’Archipelago Cinema comincerà a girare il mondo accogliendo spettacoli cinematografici, eventi e dibattiti, mentre il film Against All Rules, dopo l’anteprima in laguna, prenderà parte a diversi festival cinematografici.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati