Carrello 0
ARCHITETTURA

Archiportale incontra Alfonso Femia e Simonetta Cenci di 5+1AA

di Valentina Ieva

"La bellezza in architettura è la condivisione della conoscenza"

23/10/2012 - In occasione della chiusura del laboratorio di progettazione "Architettura per lo sport. Un polo sportivo a Gallipoli per il Salento", tenutosi presso la sede dell'ex Mercato Coperto di Gallipoli, dal 17 al 23 settembre 2012 scorsi,  la Redazione di Archiportale ha incontrato Alfonso Femia e Simonetta Cenci dello studio 5+1AA Agenzia di Architettura .

I due progettisti, cofondatori insieme a Gianluca Peluffo dello studio 5+1AA con sede a Genova, hanno sottolineato l'importanza formativa di iniziative come quella del laboratorio di progettazione di Gallipoli per la crescita culturale dei giovani studenti e laureandi, soprattutto se promosse dagli ordini professionali e dalle università, in quanto "luoghi differenti di confronto con ricercatori e professionisti che costituiscono le condizioni ottimali per aprire i propri orizzonti culturali e sviluppare il proprio spirito critico, all'interno di un processo di condivisione delle conoscenze".

In particolare Alfonso Femia ha ricordato alcuni degli aspetti, e dei maestri, fondamentali per la loro carriera professionale, che si è distinta in numerose occasioni sia nella scena contemporanea italiana sia nell'ambito del panorama internazionale: "Grande maestra per noi, consapevole o inconsapevole, è stata la città di Genova (...) Genova è la nostra vera città invisibile, che ci ha insegnato e ci insegna quotidianamente a discernere ciò che ci piace, ciò che ci stupisce, ciò che ci desta meraviglia, secondo gli stessi meccanismi con i quali i bambini scoprono il mondo".

"Un'altra importante eredità" - continua Femia - "ci è stata trasferita da Renzo Piano, il quale già al secondo anno di università ci ha fatto comprendere che per trovare la propria strada c'è bisogno di quotidiano lavoro, di energia, di passione, di volontà, ma soprattutto che l'architettura sia trasformazione della realtà".

Il nostro Paese, l'Italia, sta attraversando un non facile momento storico, in cui ritorna ad essere importante, per chi si occupa di architettura, riconoscere in essa "un atto di responsabilità, di trasformazione della realtà, di impegno costante, di battaglie giornaliere, al fine di reinstaurare un lento processo culturale che torni a valorizzare l'architettura in quanto  bene comune, che non appartiene nè al progettista nè al committente, ma ai cittadini".

 

 
Alfonso Femia e Gianluca Peluffo fondano dapprima lo studio 5+1 a Genova nel 1995. Nel 2005 costituiscono la 5+1AA Agenzia di Architettura e si aggiudicano il concorso internazionale per la progettazione del Palazzo del Cinema di Venezia, con Rudy Ricciotti. L'anno successivo Simonetta Cenci diventa partner di 5+1AA e viene aperto un Atelier anche a Milano. Al 2007 risale, invece, l'apertura dell'Agence di Parigi.

Tra i progetti più recenti di 5+1AA si annoverano la trasformazione del Palazzo dei Frigoriferi a Milano nel 2008; l'intervento di ricostruzione di alcuni lotti residenziali a San Giuliano di Puglia; la realizzazione della Torre Orizzontale nel Quartiere Espositivo di Fieramilano nel 2010; Le Officine Grandi Riparazioni (O.G.R.) terminate in occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia a Torino; la Nuova Sede dell’Agenzia Spaziale Italiana a Roma, completata a gennaio 2012.

Lo scorso 29 marzo 2012 vi è stato il taglio del nastro del Nuovo Centro Polifunzionale Le Officine nell’ex area industriale Metalmetron di Savona, mentre a poche settimane fa risale l’apertura ufficiale della fase esecutiva della progettazione dei Docks di Marsiglia.

Lo studio 5+1AA è, inoltre, stato scelto per la realizzazione del nuovo complesso residenziale “Life” di Brescia, nell’area dell’ “EX-Comparto Milano”, di cui due edifici (ed12 e ed13) saranno ultimati entro marzo 2013. Oggi alle ore 11:00 si tiene la prima visita inaugurale del cantiere del primo appartamento del complesso abitativo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati