Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
PROFESSIONE Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
AZIENDE

Pratic premiata alla Triennale con il Premio Speciale alla Committenza Privata

Commenti 1984
30/10/2012 - Pratic sale sul palco dei vincitori e lo fa grazie al progetto della sua nuova sede di Fagagna (UD): martedì 16 ottobre a Milano, Dino Orioli – presidente Pratic – e gli architetti Stefano Gri e Piero Zucchi dello studio udinese Geza hanno ricevuto il Premio Speciale alla Committenza Privata, assegnato dalla Triennale di Milano, dal Ministero per i Beni e Attività Culturali e dal Made Expo.Un riconoscimento prestigioso assegnato da una giuria di fama internazionale presieduta da Ennio Brion e composta da Cecilia Bolognesi, Ole Bouman, Alberto Ferlenga, Massimiliano Fuksas, Fulvio Irace, Luca Molinari.

Le motivazioni del Premio chiariscono la portata del progetto realizzato dallo studio Geza per l’azienda Pratic con una sintonia perfetta di obiettivi: “La sede Pratic rappresenta una straordinaria capacità di affermare il ruolo civile dell’architettura contemporanea, dando vita ad un edificio magnetico, costruito intorno alla scelta ponderata di pochi, significativi elementi costruttivi che danno forza e unità al tutto. Il plauso è quello di aver fatto sì che la ricerca della qualità diffusa, nel rispetto dell’uomo, dell’ambiente circostante e della vivibilità dei luoghi di lavoro che rafforzano l’identità aziendale, prendessero forma e materia, diventando un patrimonio culturale ed un esempio per il futuro”.

Il presidente di Pratic Dino Orioli non ha nascosto la propria soddisfazione per un riconoscimento prestigioso e significativo destinato a un’azienda privata che ha deciso di investire su e per il territorio. Ha sottolineato come questo progetto architettonico sia nato dalla volontà chiara di realizzare una sede in grado di migliorare la qualità della vita sul posto di lavoro e quindi del lavoro stesso. L’ampiezza degli spazi, il rigore delle forme, la precisione estetica e funzionale, la luminosità: sono tutti elementi che caratterizzano la nuova Pratic che ha messo al centro l’uomo e l’ambiente. E da questo equilibrio è nato anche l’inconfondibile tratto stilistico dell’intero stabilimento.

Piero Zucchi e Stefano Gri hanno quindi aggiunto: “Partecipare a un concorso come finalista insieme a una trentina di studi di architettura di altissimo livello internazionale e salire sul palco dei vincitori insieme a Pratic rappresenta motivo di grande orgoglio per il nostro studio e, siamo certi, un esempio da seguire per nuove e future committenze private”.

Il Premio
Il Premio che ha cadenza triennale è nato nel 2003 con l’obiettivo di selezionare i migliori esempi di architettura contemporanea per qualità ambientale e civile, ed è ripartito in Medaglia d’Oro all’opera, Premio Speciale all’opera prima, Premio Speciale alla committenza – assegnato in questa edizione a Pratic - e Premio Speciale alla ricerca. Oggi così come in passato questo riconoscimento è dato ai migliori architetti e studi italiani tra i quali Umberto Riva con PierPaolo Ricatti, Renzo Piano Building Workshop (RPBW) e Massimiliano & Doriana Fuksas, solo per citare alcuni esempi.

La nuova Pratic
Diecimila metri quadri fatti di innovazione e di design, di risparmio energetico e sostenibilità ambientale, di benessere sul luogo di lavoro. Pannelli di diverse larghezze e finiture disegnano una facciata cangiante in base al mutare della condizioni di luce; gli uffici monopiano adagiati sulla campagna circostante, sono protetti da una trave sospesa in calcestruzzo nero di grande dimensione, ottanta metri di lunghezza, vero landmark dell’intervento che ne sottolinea l'orizzontalità a grande scala; un impianto fotovoltaico composto da 2300 metri quadri di pannelli garantisce l’autosufficienza energetica; gli edifici, uffici e impianti di produzione, sono in classe A e A+ e sono stati integrati con screen solari per offrire il massimo comfort a tutti gli addetti.
 

PRATIC F.lli ORIOLI su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui