Carrello 0
ANIE Energia presenta la pubblicazione 'La Norma CEI EN 62271-200 sui quadri elettrici in media tensione'
AZIENDE

ANIE Energia presenta la pubblicazione 'La Norma CEI EN 62271-200 sui quadri elettrici in media tensione'

16/11/2012 - ANIE Energia presenta la pubblicazione “La Norma CEI EN 62271-200 sui quadri elettrici in media tensione", l’informativa che si rivolge agli operatori del settore: progettisti, costruttori e assemblatori per fornire un contributo al miglioramento dei livelli di sicurezza, qualità e affidabilità dei quadri elettrici in media tensione.

La pubblicazione nasce dall’esigenza, riscontrata da ANIE, di fare chiarezza sulla normativa di riferimento che, seguendo la rapida evoluzione tecnica dei prodotti, è in continuo aggiornamento. La pubblicazione rappresenta pertanto un utile strumento a supporto dell’aggiornamento dei professionisti con l’obiettivo di facilitare l’introduzione del nuovo standard per i quadri elettrici di media tensione introdotto dalla revisione della Norma CEI EN 62271-200.

Con la pubblicazione della II edizione della Norma, ANIE Energia ha ritenuto necessario riassumere all’interno di una pubblicazione associativa le nuove caratteristiche dei quadri di media tensione e il quadro legislativo legato alla sicurezza che regola l’impiego dei prodotti negli impianti, siano essi destinati a utenti privati che progettati per appalti pubblici. Perché i quadri elettrici di media tensione (da 1 a 52 kV), elementi fondamentali del sistema di distribuzione, siano considerati “a regola d’arte” devono necessariamente rispettare i seguenti requisiti: 

- Costruzione secondo la Norma di prodotto, CEI/EN 62271-200
- Aderenza alla legge sulla sicurezza delle persone, DLgs 81/2008 - Testo Unico sulla Sicurezza e successivi aggiornamenti
- Esigenza di contribuire agli sforzi, comuni a tutte le nazioni, nel ridurre l’impatto ambientale delle attività umane diminuendo altresì il depauperamento delle materie prime.
 
Il documento si propone pertanto di indicare quali siano le caratteristiche che i quadri di media tensione debbano avere per essere considerati a norma e per ottemperare alle esigenze di sicurezza delle persone, continuità del servizio elettrico degli impianti e salvaguardia dell’ambiente.
 
La pubblicazione è frutto della collaborazione di una serie di aziende di rilievo nel panorama industriale italiano che hanno fornito uno strumento utile alle numerosissime richieste di chiarimenti rivolte all’associazione. Creare “cultura”, sotto il profilo tecnico e normativo, è ancora e sempre una delle mission storiche di Federazione ANIE.

Il Gruppo, che ha realizzato il volume, è composto da esperti del mondo industriale italiano, rappresentati in seno alla Federazione da ANIE Energia/SottoGruppo Quadri Media Tensione. Le aziende aderenti al SottoGruppo sono 26 e il loro fatturato totale del segmento merceologico della quadristica MT è stato stimato in 325,2 milioni di euro nel 2011, per una rappresentatività di circa il 90% del mercato.

Il volume è scaricabile gratuitamente dal sito ANIE al seguente link


FEDERAZIONE ANIE -ASSOCIAZIONE ENERGIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati