Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
AZIENDE

I software Allplan per la progettazione del Centro consulenze Rabobank a Roermond

Commenti 1371
12/11/2012 - Quando un'opera d'arte rappresenta il punto di forza di un progetto architettonico, di solito agli ingegneri viene chiesto anche di elaborare soluzioni insolite. Oltre a conoscenze approfondite di esperti, è necessario un software in grado di garantire agli utenti la flessibilità di creare progetti non convenzionali. Un esempio in tal senso è il centro consulenze Rabobank di Roermond, nei Paesi Bassi.

L'edificio, progettato dallo studio di architettura Engelman Architecten di Roermond, si ispira a un'opera dello scultore americano Isamu Noguchi. Il lavoro in questione rievoca un serpente con la testa e il collo protesi verso l'alto nel cielo. Gli architetti hanno trasformato quest'idea in una struttura a due piani al culmine della quale si estende audace in diagonale una torre di sette piani. Di particolare impatto risultano gli elementi inclinati della facciata e le superfici oblique del tetto, caratterizzate dalle stesse finiture delle facciate.

Osservando con più attenzione l'edificio, saltano subito all'occhio le sfide che questo originale progetto ha comportato per gli ingegneri dello studio van der Werf en Nass BV di Maastricht. Non essendo praticamente presenti angoli retti, è stato necessario studiare un sistema di trasferimento dei carichi estremamente inusuale. Data l'esigenza di limitare quanto più possibile i tempi di realizzazione, è stato deciso di creare il guscio utilizzando componenti in calcestruzzo prefabbricato.

Per evitare lead time eccessivi nello stabilimento di produzione degli elementi prefabbricati, la sottostruttura è stata realizzata utilizzando il metodo del calcestruzzo gettato in sito. Durante gli interventi a piano terra, nel suddetto stabilimento sono stati assemblati i componenti in calcestruzzo per i piani superiori.

Oltre al fatto che la forma ispirata a una scultura richiedeva un approccio estremamente innovativo per un calcolo corretto della struttura portante principale, un'altra sfida di rilievo consisteva nella necessità di garantire la precisione in termini di dimensioni degli elementi prefabbricati e dei disegni d'insieme. Per risolvere in modo efficace questi due problemi, i progettisti hanno deciso di lavorare in un ambiente 3D virtuale.

L'intera struttura è stata trasferita in Scia Engineer, un moderno software di calcolo basato sul metodo degli elementi finiti (FEM). Gli ingegneri, quindi, hanno sottoposto l'edificio a test con i carichi che si prevede debba sostenere lungo il suo ciclo di vita. Questa procedura ha portato alla luce i carichi che potrebbero venire a insistere su ogni singolo componente. Successivamente, tutti i risultati così ricavati sono stati verificati in diverse fasi e tutti gli elementi sono stati modificati finché non si sono rivelati in grado di sopportare anche condizioni estreme.

"Ci siamo resi immediatamente conto che il progetto non poteva essere portato a termine con il metodo tradizionale. Ma con un modello 3D base in Allplan siamo riusciti a completare questo incarico complesso." Ramon Steins, van der Werf en Nass

La forma dell'intero guscio è stata poi modellata con l'ausilio del software CAD 3D Allplan Ingegneria, dopodiché è stato possibile ricavare facilmente da questo modello di edificio 3D vari disegni necessari per la produzione dei componenti prefabbricati. Di conseguenza, gli ingegneri sono riusciti a soddisfare i severi requisiti di precisione dimensionale, garantendo nel contempo la massima chiarezza. Inoltre, il modello di edificio si è rivelato lo strumento ottimale per determinare la corretta sequenza di assemblaggio.

Il lavoro di progettazione degli ingegneri dello studio van der Werf en Nass non è stato meno impegnativo rispetto quello della progettazione creativa degli architetti in termini di complessità e precisione. Un risultato del genere si ottiene in particolare quando gli esperti si occupano dei propri compiti con cura e attenzione ai dettagli. Fin dal 1965, lo studio di ingegneria van der Werf und Nass BV di Maastricht progetta e calcola migliaia di costruzioni per progetti residenziali, commerciali e industriali.

Gli ingegneri qualificati hanno una conoscenza approfondita dei materiali e delle tecnologie informatiche, oltre a vantare un ricco bagaglio di esperienza sul campo. Utilizzano i software più all'avanguardia per creare e calcolare in modo rapido e affidabile varianti e modelli complessi. Nel 2009 lo studio è passato dai disegni 2D alla modellazione 3D e, da allora, praticamente tutti i progetti vengono eseguiti in 3D.

Nemetschek Allplan Italia su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui