Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, nuovi aiuti a fondo perduto in arrivo
PROFESSIONE Professionisti, nuovi aiuti a fondo perduto in arrivo
AZIENDE

Raxofix di Viega fornisce l’acqua sanitaria al Centro Paolo VI della Cooperativa Sociale "Il Graticolato”

Commenti 1994
27/11/2012 - All’alba del suo 25imo anniversario nel 2013, la Cooperativa Sociale Il Graticolato a San Giorgio delle Pertiche (PD) amplia la sua sede integrandola con il Centro Paolo VI, che comprende laboratori produttivi, una cucina con mensa, spazi polivalenti e appartamenti per la convivenza dei disabili in piccoli gruppi assistiti. A fornire acqua sanitaria dalla qualità garantita proprio alla nuova struttura residenziale de Il Graticolato è Raxofix, il più evoluto dei sistemi per questa tipologia di impianti proposti da Viega.

Nei suoi oltre vent’anni di attività, la Cooperativa Sociale il Graticolato in Provincia di Padova ha riscontrato ampio successo e apprezzamento per il suo lavoro di assistenza alle persone disabili maggiorenni, tutti non autosufficienti o con disabilità grave. Nel tempo, infatti, ha aggiunto ai suoi servizi di assistenza diurna il Centro Paolo VI che include anche un laboratorio lavorativo che permette lo sviluppo della consapevolezza della propria personalità e una rilevante integrazione con il mondo esterno alla Cooperativa. Entro ottobre di quest’anno è previsto il completamento della parte adibita a Comunità alloggio nei quali convivranno, a tempo pieno e in maniera assistita, piccoli gruppi di disabili.

Se al benessere mentale, all’integrazione sociale e all’assistenza medica e sociale dei circa cento assistiti si dedica un team specializzato di professionisti, il nuovo tratto degli edifici de Il Graticolato è stato progettato dallo studio Archipolis di Padova tenendo conto delle specifiche necessità dei suoi utenti. Sono stati concepiti e realizzati, sotto la direzione lavori e con il completamente del progetto firmato dallo studio Filippi-Mazzon, spazi ampi e luminosi, facilmente accessibili e fruibili, che agevolano un orientamento immediato. E come in ogni progetto di edilizia moderno, anche l’impianto di acqua sanitaria ha visto una particolare attenzione e la massima professionalità.

“Gli impianti di acqua sanitaria necessitano della massima cura nella fase di progetto dello schema di posa, nella scelta e nell’abbinamento dei materiali e nella messa in opera. Scegliendo Raxofix abbiamo potuto beneficare di un sistema evoluto perfettamente idoneo a questo tipo di impianto e semplice e veloce da installare. Inoltre conosciamo Viega come partner competente e affidabile sul quale poter contare anche a livello di supporto in fase di progettazione e durante i lavori di installazione”, commenta Mauro Sardena, titolare di Sardena Impianti di Padova, impresa che ha realizzato l’impianto.

Nel caso di una non corretta realizzazione e gestione, l’acqua sanitaria può essere causa di gravi malattie talvolta letali. Queste malattie possono essere originate dalla presenza di batteri che proliferano nell’acqua stagnante e/o dalla temperatura incontrollata dell’acqua presente negli impianti non correttamente concepiti e/o installati. Se si considera che la responsabilità della bontà dell’acqua sanitaria è del progettista e del gestore dell’impianto, diventa evidente quanto sia fondamentale che progettisti e installatori si accertino della sua realizzazione perfetta sotto ogni punto di vista.

Raxofix è un sistema di installazione per impianti di acqua sanitaria o di riscaldamento, ottimizzato per ridurre al minimo le perdite di carico degli impianti, a favore di un dimensionamento razionale dell’impianto e quindi di una maggiore igiene. I raccordi Raxofix sono dotati del sistema di sicurezza SC-Contur, per identificare immediatamente, in fase di riempimento dell’impianto, gli eventuali raccordi erroneamente non pressati. La giunzione tra i tubi e raccordi avviene attraverso una pressatura “raxiale”, risultato dell’unione tra i vantaggi della pressatura radiale (rapidità, spazio ridotto) e della pressatura assiale (mantenimento di una sezione di passaggio praticamente pari al tubo). La rapidità del sistema raggiunge l’eccellenza grazie al montaggio in tre sole fasi: taglio, innesto e pressatura; non è necessaria alcuna calibratura o sbavatura.

Tutte queste caratteristiche e prestazioni hanno portato l’impresa Sardena Impianti a scegliere Viega Raxofix per l’impianto dell’acqua sanitaria fredda nel tratto di ampliamento della Cooperativa Il Graticolo di San Giorgio delle Pertiche (PD). Sono quindi stati installati 1785 metri di tubo Raxofix nei diametri 50, 40, 32, 25, 20 e 16 mm e differenti tipi di raccordo.
 

Viega Italia su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa