Carrello 0
AZIENDE

XENERGY di Dow Building Solutions scelto per il primo ‘PassivHotel’ in Italia

08/11/2012 - Il primo ‘PassivHotel’ in Italia, e secondo in Europa, certificato dall’autorevole Darmstadt Passivhaus Institute in Germania, ha scelto, per il comfort dei propri ospiti, le straordinarie qualità isolanti delle lastre XENERGY di Dow Building Solutions.

Dow si è aggiudicata questo importante progetto, in virtù delle notevoli prestazioni termiche che si mantengono inalterate a lungo termine grazie ai suoi prodotti per l’isolamento. Queste le caratteristiche fondamentali per la particolare ubicazione della nuova struttura alberghiera che sorge a Torbole (TN), sulle rive del Lago di Garda, area alpina soggetta a repentini cambiamenti climatici.

Per Dow Building Solutions, questo progetto - secondo in Europa certificato dal Passivhaus Institute - rappresenta un’importante occasione per dimostrare: la costante attenzione dell’azienda alla sostenibilità ambientale, l’efficienza energetica e la versatilità di XENERGY, impiegato per l’isolamento di diverse zone dell’edificio.

Per le pareti esterne, sono state scelte lastre di XENERGY IB di spessore 160 mm, mentre per isolare il soffitto dell’area destinata ai parcheggi sotterranei, sono state utilizzate lastre da 100 mm. XENERGY SL con spessore 160 mm è stato, invece, impiegato nei pavimenti e per l’isolamento dei tetti con lastre da 200 e 100 mm.

L’hotel ha potuto contare anche sulle eccellenti qualità di GREAT STUFF Seal&Flex, schiuma monocomponente (OCF) sviluppata per sigillare le fessure che si creano nel montaggio di infissi di porte e finestre. Il principale appaltatore della nuova struttura alberghiera è Armalab, azienda che ha ottenuto riconoscimenti da Casa Clima e precedenti certificazioni Passivhaus.

Armalab è membro dell’Associazione Nazionale di Architettura Bioecologica, organizzazione che ha come scopo quello di minimizzare l’impatto ambientale degli edifici.

DOW ITALIA Divisione Commerciale su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati