Carrello 0
"Álvaro Siza – Viagem sem programa" in chiusura a Venezia
EVENTI

"Álvaro Siza – Viagem sem programa" in chiusura a Venezia

di Valentina Ieva

La mostra dalla vocazione itinerante dedicata al Leone d'oro alla carriera

09/11/2012 - Ultimi giorni ancora alla chiusura della mostra “Álvaro Siza – Viagem sem programa” , l’evento collaterale della 13. Biennale di Architettura - La Biennale di Venezia, dedicato al Leone d’oro alla carriera, che dallo scorso 27 agosto ha esposto 53 disegni e ritratti, nonché il lato meno noto dell’architetto portoghese.
 
L’iniziativa, organizzata dall’associazione culturale Medicina Mentis in collaborazione con la Fondazione Querini Stampalia di Venezia, ha riscosso nelle scorse settimane un grande successo sia rispetto alla critica sia rispetto ai gusti dei visitatori. Resterà aperta al pubblico fino a domenica 11 novembre.
 
I due curatori della retrospettiva, Greta Ruffino e Raul Betti, infatti, sono già rivolti verso un nuovo appuntamento, precisando che “La Mostra  nasce con l’intenzione di essere un progetto itinerante, destinato a “viaggiare” in altri luoghi e in altre città, per far conoscere ad un pubblico sempre più vasto il legame inscindibile tra la natura umana e la cultura progettuale di questo grande architetto” .
 
Grazie anche alla video-intervista condotta dai curatori e trasmessa in mostra, è stato possibile focalizzare l’attenzione del pubblico sul racconto della relazione intima tra Alvaro Siza e il disegno, che incarna un ruolo fondamentale quale strumento di comunicazione, di progetto, di scoperta, di riflessione, di creazione, di vita.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati