Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
RISPARMIO ENERGETICO

Trentino, due bandi per sostenibilità ed efficienza energetica

di Giovanni Carbone

9 milioni di euro per le imprese delle Province autonome di Trento e Bolzano

Vedi Aggiornamento del 19/04/2013
Commenti 5454
21/12/2012 - Sono stati pubblicati in Trentino Alto Adige due bandi rivolti alle imprese per progetti di ricerca nei settori dell’efficienza energetica, della sostenibilità e della riduzione dell'inquinamento.

Con la delibera 2725/2012 la Provincia autonoma di Trento ha approvato un bando da 6 milioni di euro destinato alle imprese per investimenti nel settore energetico, con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità nel campo dell’edilizia e della gestione del territorio.

Sono ammesse a partecipare al bando le imprese che possono accedere alle agevolazioni previste dalla LP 6/1999 (Interventi della Provincia per il sostegno dell'economia e della nuova imprenditorialità locale, femminile e giovanile), le ESCo (Energy Service Company) e le imprese produttrici di energia elettrica. 
 
Gli investimenti oggetto del finanziamento riguardano esclusivamente le unità operative e gli immobili che si trovano in provincia di Trento, in particolare:

- Reti energetiche;
- Generatori di calore a biomassa – Caldaie a caricamento automatico a pellet o cippato;
- Generatori di calore a biomassa – Caldaie a caricamento manuale o Caldaie policombustibile;
- Collettori solari;
- Coibentazioni termiche;
- Generatori di calore a condensazione;
- Impianti finalizzati al recupero del calore;
- Pompe di calore;
- Cogenerazione;
- Altre iniziative dalle quali conseguano rilevanti riduzioni dei consumi di energia termica o elettrica;
- Impianti eolici.
 
I progetti presentati saranno valutati con un sistema a punteggi in funzione delle caratteristiche funzionali e di prestazione degli interventi (utilizzo di fonti rinnovabili, contenimento di dispersione o consumi), delle caratteristiche di qualità e provenienza dei materiali e delle fonti energetiche utilizzate, della minimizzazione dell'impatto ambientale, della presenza di ulteriori condizioni preferenziali previste dalla normativa di settore.
 
Il contributo complessivo destinato ad ogni impresa non potrà superare i 500 mila euro e le domande potranno essere presentate dal 14 gennaio 2013 all’8 marzo 2013, secondo le modalità prescritte dal bando.  

Un decreto assessorile della Provincia autonoma di Bolzano, invece, ha promosso un bando per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore della sostenibilità e delle tecnologie (informatica e comunicazione, elettronica ecc.).
 
Il bando ha una copertura finanziaria di 3 milioni di euro e definisce possibili beneficiarie le piccole, medie e grandi imprese ed i consorzi o le associazioni temporanee di imprese (ATI) della provincia di Bolzano. Sul tema della sostenibilità, i progetti riguarderanno, in particolare, le energie rinnovabili, il risparmio energetico, l’edilizia eco-sostenibile e saranno valutati da un Comitato Tecnico secondo i criteri previsti dal bando.
 
Le domande possono essere presentate entro il 30 aprile 2013.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa