Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
AZIENDE

Eikon Evo: un gioiello nel cuore di Firenze

Una nuova prestigiosa installazione Vimar in un albergo di lusso

Commenti 2148
21/01/2013 - Vimar firma ancora una prestigiosa presenza in un albergo di lusso. E' il caso dell’Hotel Firenze Number Nine, dove sono state installate le placche della collezione Eikon Evo e il sistema Well-contact Plus per la gestione alberghiera, a cui è affidato il controllo intelligente della struttura.

Firenze Number Nine è un luogo perfetto per un soggiorno all’insegna della conoscenza e, insieme, dei piaceri, un Hotel dove si vive un’atmosfera accogliente, avendo a disposizione tutti i comfort di un albergo di lusso. In questo luogo un po’ magico e sicuramente insolito, l’incredibile carica del fascino rinascimentale delle origini del palazzo si percepisce in tutti gli ambienti. Alcuni affreschi e decorazioni murali ornano le sale e ne restituiscono il tono della dimora aristocratica, tra questi un elemento in particolare cattura l’attenzione: le forme che risaltano con delicatezza sulle pareti e i profili ultra sottili della serie Eikon Evo di Vimar.

Placche che danno spazio al pregio dei materiali e alla loro lavorazione, danno risalto a tasti e comandi grazie ad una cornice cromata. Eikon Evo si ispira alle ultime tendenze di interior design e ne cattura le essenze, valorizzandole in modo unico e personale e offrendo la possibilità di vivere e interpretare il lusso anche nell’impianto elettrico. Scelte con finiture in alluminio anodizzato - nelle varianti color brillante, grigio next e nei due total look bianco totale e nero totale – queste placche, di classe e fascino innati, conquistano per la loro sobrietà mai scontata. Presenze che sanno essere discrete e pregevoli al tempo stesso, dai lineamenti leggeri e definiti che le rendono un vero e proprio complemento dell’arredo.

Mentre alle linee di Eikon Evo è stato affidato il compito di esaltare gli spazi interni, al sistema di gestione alberghiera Well-contact Plus è affidato il controllo intelligente della struttura. Check-in e check-out nelle stanze e nelle aree comuni, segnalazione di stato della camera (cliente in camera, non disturbare, camera da riassettare e così via), allarmi tecnici o di emergenza che indicano eventuali guasti ai dispositivi elettrici e richieste di intervento da parte del cliente: tutto è gestito dalla reception. Well-contact Plus è un sistema di automazione sviluppato su standard KNX che permette un controllo costante del comfort e della sicurezza di ogni singolo ambiente. Luci, temperatura, ingressi, uscite, tutto è programmabile e controllabile da computer attraverso il software Well-contact Suite mentre, in ogni camere, il clima e l’illuminazione possono essere impostati localmentegrazie ai touch screen tre moduli. Bellezza e tecnologia trovano così il modo di convivere in perfetta simbiosi.

Card a transponder con relativo lettore ad esempio sono funzionali alla maggior parte delle azioni svolte dai clienti e dal personale interno. La loro programmazione varia a seconda che ad utilizzarle sia il personale che svolge le varie mansioni (possibilità di accesso illimitato) o gli ospiti, che con la tessera accedono esclusivamente alla propria camera e alle aree comuni.  Il controllo delle luci, invece, permette di impostare da un unico punto e con un solo gesto l’illuminazione complessiva della hall e della sala ristorante, in modo da offrire l’atmosfera più indicata a seconda delle esigenze e del momento. Charme e raffinatezza d’altronde sono le caratteristiche distintive di Firenze Number Nine, peculiarità riscontrabili in ogni singolo dettaglio che Vimar, con i suoi prodotti, contribuisce ad esaltare.

Diverse lampade di segnalazione E-way, sempre di Vimar, sono infine state dislocate nelle aree comuni. Indispensabili per illuminare i percorsi da seguire in caso di necessità, grazie ad una segnaletica chiara e rassicurante, queste lampade servono ad indicare la via più sicura in caso di black out o di qualsiasi pericolo che renda necessaria l'evacuazione.
A Firenze - che è stata la culla del concetto di bellezza universale – con  Eikon Evo, anche l’impianto elettrico può diventare un’opera d’arte.

VIMAR su Archiproducts.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa