Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, dubbi su impianti termici e manutenzioni nelle unità immobiliari
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, dubbi su impianti termici e manutenzioni nelle unità immobiliari
AZIENDE

Gewiss: le seducenti forme della luce

I proiettori della famiglia Saturno illuminano l'esterno del Seven Stars Galleria

Commenti 2526
08/01/2013 - Seven Stars Galleria, l’unica struttura a sette stelle d’Europa, sceglie ancora una volta GEWISS. Sono infatti le soluzioni illuminotecniche della famigliaSaturno LED RGB di GEWISS a creare l’atmosfera d’ingresso per gli ospiti della prestigiosa struttura. I proiettori GEWISS adottano le più avanzate tecnologie LED che abbinano l’affidabilità al risparmio energetico e consentono alla direzione dell’hotel di realizzare fasci di luce, creare emozionanti effetti scenografici, illuminare edifici dall’elevato valore storico/artistico, valorizzare dettagli architettonici e naturalistici. Inoltre, la tecnologia DMX consente di definire scenari dinamici di colore (tonalità, intensità, transizioni, ecc.), grazie ad un controller di facile regolazione che può essere integrato nel sistema civile.

SATURNO LED: caratteristiche e vantaggi
I proiettori architetturali SATURNO in alluminio pressofuso si caratterizzano per la loro compattezza e per il loro design innovativo, che li rende adatti ad installazione in contesti di pregio architettonico. Ideali per la valorizzazione di dettagli architettonici (interni ed esterni) e per realizzare effetti scenografici attraverso un sapiente uso delle tonalità cromatiche, i proiettori SATURNO sono disponibili in differenti ottiche (simmetrica, asimmetrica, circolare, stradale) e sorgenti luminose (a scarica, fluorescenti, a LED monocromatici o RGB).

I materiali adottati (alluminio pressofuso) e le tecnologie impiegate si integrano per assicurare la massima affidabilità del prodotto e una durata superiore nel tempo. La scelta della sorgente, la progettazione dell’apparecchio e i dispositivi di controllo dinamico della temperatura offrono il massimo flusso di luce e il mantenimento dell’emissione luminosa. L’elettronica del prodotto consente vari livelli di complessità: dalla gestione stand-alone, a quella con pulsante per gli scenari, fino a quella più avanzata di programmazione con centralina DMX.

La centralina di controllo DMX, dotata di display a LED con navigazione ad icone, richiede un’alimentazione 12 Vac e può comandare fino ad un massimo di 20 apparecchi LED RGB tramite protocollo DMX. In caso di luce bianca, la gestione DMX permette di scegliere livelli di intensità luminosa e transizioni in modo indipendente da un proiettore all’altro. Dotati di indicatore a lancetta che definisce i gradi di inclinazione, i proiettori possono essere liberamente orientabili sui due assi, grazie al robusto snodo centrale con efficace sistema di blocco.
 

GEWISS su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui