Carrello 0
BON: il nuovo ristorante a Bucarest di Cristian Corvin
CASE & INTERNI

BON: il nuovo ristorante a Bucarest di Cristian Corvin

di Eleonora Usseglio Prinsi

Il recupero di vecchi infissi per creare nuovi spazi dal fascino vintage

29/02/2013 - 200, tra porte, finestre e persiane, compongono il rivestimento interno del nuovo ristorante Bon nel centro storico di Bucarest firmato dal giovane architetto rumeno Cristian Corvin.

Il ristorante, organizzato su due piani, sfrutta al meglio la forma stretta ed allungata dell'edificio, sviluppando le sale in continuità, ma diversificando gli spazi attraverso la differenziazione di colori, arredo e pavimentazione.

La progettazione del rivestimento interno rappresenta non solo una scelta formale quanto più simbolica, denunciando il fenomeno crescente di demolizioni di edifici storici nel centro di Bucarest. Il patchwork è stato accuratamente composto e valorizzato da un sapiente gioco di luci, che propone un ambiente dal fascino vintage.

Molti degli elementi sono stati utilizzati in precedenza come “recinzioni” per bloccare l'accesso al cantiere, per questa ragione sono ancora visibili scritte e graffiti, che sono stati lasciati a vista e solo parzialmente puliti, per mantenerne il carattere. Solo alcune delle porte state ridipinte nelle tonalità pastello rosso, blu e verde, che ritroviamo come segno distintivo nelle diverse sale.

Le vetrinette espositive sono state ricavate attraverso un divertente gioco di porte vetrate. Con la stessa filosofia la scelta dell'arredo, composto da un variegata selezione di stili e materiali.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati