Carrello 0
X House: la residenza di Eduardo Cadaval e Clara Solà-Morales
CASE & INTERNI

X House: la residenza di Eduardo Cadaval e Clara Solà-Morales

di Valentina Ieva

Il progetto di Cabrils frutto di una sperimentazione costruttiva

22/01/2013 - Il progetto per la X House a cura dello studio Cadaval & Solà-Morales è il risultato di un esperimento costruttivo: la tecnica solitamente impiegata per la realizzazione di infrastrutture di grande scala, per ponti e tunnel, è stata portata a una scala ridotta per incontrare l’architettura di una residenza.

Il fatto di avvalersi di una tecnica costruttiva mista, basata sull’utilizzo di calcestruzzo ad elevata densità, nonché di casseforme unilaterali, ha consentito di acquisire un’elevata capacità di resistenza del calcestruzzo in tempi estremamente brevi.   

X House è posizionata in cima ad una collina a Cabrils, nelle vicinanze di Barcellona. Il sito sul quale è stata realizzata la residenza è caratterizzato da una forte pendenza ed è accessibile mediante una strada in salita molto stretta.

La casa si sviluppa su due livelli. Il livello superiore è stato concepito per ospitare gli spazi più privati della villa, progettato alla stregua di una suite con camera matrimoniale, guardaroba, bagno-lavanderia ed uno studio. 

Il livello inferiore si caratterizza per la netta distinzione tra fronte e retro della residenza: il primo è ideato per essere completamente aperto, con uno spazio living a doppia altezza; il secondo, mediante corti interne, impedisce l’introspezione, pur garantendo viste sul mare, verso la montagna e verso la valle.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati