Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Cessione del credito superbonus e bonus edilizi, confermato il limite di un solo passaggio
NORMATIVA Cessione del credito superbonus e bonus edilizi, confermato il limite di un solo passaggio
NORMATIVA

Ritardo pagamenti, quanto pagheranno le PA in mora

di Paola Mammarella

Definiti i tassi di mora di riferimento cui dopo 30 giorni sarà applicata la maggiorazione dell’8%

Vedi Aggiornamento del 08/02/2013
22/01/2013 – Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito quanto pagheranno le Amministrazioni che non saldano in tempo i pagamenti alle imprese. Sono stati infatti definiti i tassi di mora di riferimento che saranno applicati in caso di ritardo nei pagamenti.
 
Con il comunicato pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale, il Ministero dell’Economia ha stabilito che per il periodo di riferimento dal primo gennaio al 30 giugno 2013 il tasso di riferimento ammonterà allo 0,75%.
 
Come previsto dal Decreto Legislativo 192/2012, che ha recepito la Direttiva 2011/7/Ue, per le Amministrazioni che non rispettano i tempi di pagamento il tasso di riferimento dello 0,75% sarà maggiorato di 8 punti percentuali.
 
Ricordiamo che le norme contro il ritardo nei pagamenti si applicano ai contratti stipulati a partire dal primo gennaio 2013 e prevedono un tempo massimo di 30 giorni per il saldo delle somme dovute alle imprese.
Il decreto ammette inoltre proroghe a 60 giorni se concordate tra le parti e previste dalla documentazione di gara.

L’impostazione della norma ha però provocato un richiamo da parte dell’Unione Europea. Il vicepresidente della Commissione Ue e responsabile dell'Industria Antonio Tajani ha affermato che, per non incorrere in una procedura di infrazione, l’Italia dovrebbe apportare delle modifiche entro il 16 marzo 2013, scadenza a disposizione dei Paesi membri per il recepimento della Direttiva.


In particolare, secondo Tajani sarebbe utile specificare che la proroga dei tempi di pagamento a 60 giorni è concessa solo alle imprese pubbliche e al settore sanitario.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione