Carrello 0
SICUREZZA

Umbria, ok alla notifica online per inizio lavori in cantiere

di Giovanni Carbone
Commenti 5037

Per committenti e responsabili dei lavori, obbligatoria la trasmissione via web dal 1° febbraio 2013

Vedi Aggiornamento del 22/03/2013
Commenti 5037
02/01/2013 - In Umbria è possibile trasmettere online la notifica preliminare di inizio lavori in cantiere prevista dall'art. 99 del Dlgs 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro: a comunicarlo è l'assessore regionale alla sicurezza nei cantieri, Stefano Vinti.

La trasmissione agli Enti competenti potrà avvenire attraverso il sistema Sinpol (Sistema informatizzato notifica preliminare online) della Regione Umbria, “nella logica della semplificazione amministrativa e della diffusione di strumenti telematici nei rapporti fra i cittadini, le imprese e le pubbliche amministrazioni”, come ha dichiarato l'assessore regionale.
 
La notifica preliminare è una comunicazione che il committente o il responsabile dei lavori deve trasmettere agli enti competenti nei casi in cui sul cantiere:
- sia prevista la presenza di più imprese, anche non contemporaneamente; 
- sia prevista la presenza di una sola impresa, la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a 200 uomini-giorno; 
- ci siano varianti in corso d'opera, tali da rendere obbligatoria la notifica.
 
"Il cittadino, tramite l'inserimento online dei dati richiesti dalla legge in materia di sicurezza e salute nei cantieri – sottolinea Vinti - rende immediatamente fruibili le informazioni relative al cantiere e a chi vi opera agli organi di vigilanza territorialmente competenti, che possono programmare efficientemente i controlli nel comparto delle costruzioni. La notifica online, inoltre, costituisce un grande un vantaggio per la Amministrazioni competenti, perché le informazioni trasmesse via web risultano immediatamente, facilmente e rapidamente consultabili".
 
"La completa dematerializzazione del documento - aggiunge Vinti - riduce poi i costi, sia diretti che indiretti, sostenuti dal committente di un'opera edile e azzera quelli derivati dall'invio delle raccomandate all'Azienda sanitaria locale, alla Direzione territoriale del lavoro, al Comitato paritetico territoriale e alla Cassa edile territorialmente competenti".
 
Ad oggi, l’utilizzo della modalità di invio informatizzata della notifica è facoltativa; diventerà obbligatoria a partire dal 1° febbraio 2013.

La procedura informatizzata di trasmissione della notifica è frutto di una convenzione tra Regione Umbria, Direzione regionale del Lavoro per l'Umbria, Cassa edile di Perugia, Cassa edile di Terni, Centro edile Sicurezza e Formazione di Perugia e Comitato paritetico territoriale di Terni.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Hey, that post leave

Hey, that post leaves me feeling folhsio. Kudos to you!


x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa