Carrello 0
NORMATIVA

Sì al permesso costruire in deroga per gli impianti sportivi

di Paola Mammarella
Commenti 7170

Tar Lazio: offrendo un servizio alla collettività, l’impianto sportivo rientra tra le opera di interesse pubblico

Vedi Aggiornamento del 12/12/2013
Commenti 7170
28/02/2013 – Un impianto sportivo può essere realizzato grazie ad un permesso di costruire rilasciato in deroga agli strumenti urbanistici. È la posizione espressa recentemente dal Tar Lazio.
 
A detta del Tribunale Amministrativo, la deroga è consentita nel momento in cui sussiste l’interesse pubblico dell’immobile o dell’opera da realizzare.
 
Nel caso esaminato dal Tar Lazio, un gruppo di cittadini aveva presentato ricorso contro gli atti con cui era stata concessa l’area per la realizzazione di un impianto sportivo e i relativi permessi di costruire.
 
A detta dei ricorrenti, la zona comprendeva un percorso pedonale e ciclabile ed era una delle pochissime aree verdi di proprietà comunale presente nei dintorni. Al contrario, la realizzazione dell’impianto avrebbe provocato un aggravio del carico urbanistico, anche in termini di rumorosità, traffico e problemi di sosta.
 
Per i ricorrenti, dopo l’aggiudicazione della gara, alla quale si era opposto l’Assessorato alle Politiche ambientali, l’Amministrazione avrebbe dovuto disporre la revoca della concessione, mentre aveva ritenuto di poter ristorare il pregiudizio sostituendo l’area oggetto della gara con un’area diversa. L’impianto non poteva infine essere qualificato come un’opera pubblica o di interesse pubblico.
 
Diversa la posizione del Tar Lazio, che ha osservato come l’espressione “edifici ed impianti di interesse pubblico” non deve essere intesa in senso restrittivo, facendovi rientrare soltanto quelli corrispondenti a compiti assunti direttamente dalla pubblica Amministrazione, ma includendo anche gli edifici e gli impianti in cui è offerto un servizio alla collettività.
 
Ne consegue che, in base a questa interpretazione, un impianto sportivo rientra tra le opera di interesse pubblico per cui può essere rilasciato il permesso di costruire in deroga.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui