Carrello 0
AZIENDE

AEROPUR CRX, la nuova pompa di calore di Elco Italia

01/03/2013 - Elco Italia presenta AEROPUR CRX, la nuova pompa di calore, facile e compatta. AEROPUR CRX è un’unità monoblocco aria-acqua per installazione esterna, con funzionamento reversibile, refrigerante R410A e compressore rotativo alimentato da inverter. È ideale per le applicazioni residenziali e commerciali di entità medio-piccola.

La nuova pompa di calore si distingue per la modulazione della capacità termo-frigorifera: ciò permette di rispondere con precisione ed efficienza alla variazione del carico termico del sistema. L’unità include di serie il gruppo idronico (pompa, vaso di espansione e organi di sicurezza) ed è offerta con alimentazione elettrica monofase.

La gamma si articola su quattro taglie, con capacità termica da 6 a 15 kW (con temperatura aria esterna 7°C, temperatura acqua mandata 35°C). AEROPUR CRX si qualifica per la compattezza, poiché sono integrati tutti i componenti necessari. Inoltre, grazie alla modulazione della potenza erogata, si può evitare l’impiego dell’accumulo inerziale, riducendo lo spazio occupato all’interno dell’abitazione.

Ingombri e pesi sono assolutamente contenuti: dimensioni in pianta di soli 326 x908 mm per tutte le taglie, con peso a partire da 61 kg. Ciò conferisce massima flessibilità e semplicità nella collocazione e installazione dell’unità. L’utilizzo dell’inverter elimina le correnti di spunto, a vantaggio del dimensionamento della linea elettrica. La produzione di acqua calda sanitaria è conseguita tramite valvola a tre vie (accessorio).

L’integrazione a fonte termica supplementare, quale la caldaia, è gestita dalla regolazione dell’unità stessa. Il comfort non è mai stato così semplice, grazie all’interfaccia utente NETCON: gestione della deumidificazione (con dispositivo esterno), modalità notturna a ridotta rumorosità, programmazione settimanale.

AEROPUR CRX offre notevoli prestazioni, specie in termini di efficienza energetica stagionale, grazie alla modulazione nelle diverse condizioni. L’inverter a corrente continua si distingue per la gestione ibrida, con una regolazione specifica all’avviamento, quando il carico termico è maggiore, combinata con una logica efficiente dedicata ai regimi parziali. L’unità offre un esteso campo di funzionamento: temperatura aria fino a -20°C in riscaldamento, fino a 46°C in raffrescamento, massima temperatura acqua di 60°C.

ELCO ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati