Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
APE, asseverazioni e calcolo dei requisiti: gli step per ottenere il superbonus 110%
NORMATIVA APE, asseverazioni e calcolo dei requisiti: gli step per ottenere il superbonus 110%
FINANZIAMENTI

Emilia post-sisma, oltre 22 milioni per l’edilizia residenziale pubblica

di Giovanni Carbone

Per i liberi professionisti, ecco il corso di formazione "SISMA 2012 interventi per la ricostruzione"

Vedi Aggiornamento del 03/05/2013
Commenti 3554
06/03/2013- Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, ha emanato un’ordinanza da 22,7 milioni di euro per riparare e potenziare l’edilizia residenziale pubblica, danneggiata dal sisma del 20 e 29 maggio 2012. 

La nuova ordinanza (n. 24/2013) prevede rimodulazioni e integrazioni del programma di ripristino del patrimonio edilizio pubblico introdotto con la precedente ordinanza 49/2012 (leggi tutto).
 
Nello specifico, gli interventi di ripristino e ricostruzione riguardano edifici e unità immobiliari ad uso abitativo temporaneamente o parzialmente inagibili (classi B, C ed E leggere) e gli edifici con grave inagibilità (classe E pesante).
 
A beneficiare dei finanziamenti sono i Comuni proprietari degli edifici e degli alloggi danneggiati o le Aziende Casa Emilia-Romagna (Acer) delle province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, colpite dal sisma.
 
Ad oggi, l’attività di ricostruzione post-sisma registra oltre 37 milioni messi a disposizione per l’edilizia residenziale pubblica che si aggiungono ai 68 milioni stanziati per gli interventi di ripristino di circa il 10% degli edifici abitativi; di questi, 1.487 nella provincia di Modena; 2.909 nella provincia di Bologna; 254 nella provincia di Reggio Emilia; 422 nella provincia di Ferrara.
 
In totale, sono 1.054 gli alloggi danneggiati in classe “B” e “C”; 110 gli alloggi con danni in classe “E leggere”; 194 gli alloggi con danni in classe “E pesanti”.

In tema “ricostruzione post-sisma”, la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le Università di Bologna, Parma e Ferrara, ha organizzato il corso di Formazione “SISMA 2012 interventi per la ricostruzione”. Il corso è aperto ai liberi professionisti che operano nella ricostruzione post-sisma, con priorità a quelli residenti nelle province colpite.
 
I partecipanti (massimo 100) saranno impegnati nelle giornate del 4-12-19-24 aprile 2013 e  2-9-13-29 maggio 2013 dalle ore 14.00 alle 19.00, presso la Terza Torre della regione Emilia-Romagna, viale della Fiera 8, Bologna. Le pre-iscrizioni al corso sono aperte fino al 20 marzo 2013.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui