Carrello 0
NORMATIVA

Autorizzazione paesaggistica semplificata, servono chiarimenti

di Paola Mammarella

Parere positivo del Consiglio di Stato che chiede di definire meglio la portata degli interventi agevolati con le procedure più snelle

Vedi Aggiornamento del 04/05/2016
18/03/2013 – Ok del Consiglio di Stato al regolamento sull’autorizzazione paesaggistica semplificata per gli interventi di lieve entità.
 
Nei giorni scorsi il CdS ha espresso parere favorevole sulla bozza che rivede il Dpr 139/2010 per eliminare le difficoltà applicative riscontrate, chiedendo però di inserire nel testo qualche chiarimento su termini considerati troppo generici.
 
La bozza di regolamento, approvata in Consiglio dei Ministri il 22 dicembre scorso e convalidata a gennaio dalla Conferenza Unificata, prevede la procedura di autorizzazione paesaggistica semplificata per la posa in opera di cartelli e strutture pubblicitarie non temporanee di dimensioni minori di 10 metri quadri, così come per l’installazione di insegne nelle vetrine o in altre collocazioni consimili.
 
In questo caso il CdS ha chiesto di specificare cosa si intenda per collocazioni consimili, in modo da non creare incertezze normative.
 
Allo stesso modo, la bozza ammette l’autorizzazione semplificata per l’installazione di tende parasole sui locali commerciali e di tende di piccole dimensioni sugli edifici residenziali.
 
Anche su questo passaggio il Consiglio di Stato ha sottolineato la necessità di creare un riferimento chiaro sulle dimensioni ammesse alla procedura semplificata.
 
Il testo esonera inoltre da qualunque autorizzazione l’occupazione fino a 30 giorni di suolo pubblico o privato con strutture mobili e chioschi, mentre prevede la procedura semplificata per le occupazioni temporanee fino a 180 giorni.
 
Per questo motivo, sottolinea il CdS, è importante capire quando inizia l’occupazione inserendo degli strumenti per la verifica della data.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui