Carrello 0
AMBIENTE

Bologna, la Provincia approva il Piano Clima

di Giovanni Carbone

Meno consumi dal settore residenziale; dall’analisi degli scenari le azioni per raggiungere gli obiettivi 20-20-20

Vedi Aggiornamento del 15/07/2013
18/04/2013 - La provincia di Bologna ha approvato il Piano Clima, uno strumento per l’analisi ed il monitoraggio dei consumi energetici e delle emissioni CO2.
Il Piano fornisce un quadro aggiornato delle condizioni ambientali riguardanti il territorio provinciale e contiene una serie di schede per mettere a sistema, quantificare e monitorare tutte le azioni per l’efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti rinnovabili finanziate o promosse dalla Provincia di Bologna.
 
I dati contenuti nel piano evidenziano gli effetti positivi delle politiche di efficienza energetica nel settore residenziale con un calo dei consumi energetici nonostante un costante incremento della popolazione. Riguardo alle emissioni prodotte dagli edifici, l’assessore provinciale all’ambiente, Emanuele Burgin ha evidenziando che “sul totale delle emissione in atmosfera, quelle prodotte dagli edifici di proprietà pubblica oscillano mediamente dall'1 al 3% mentre il restante è prodotto da edifici privati”.
 
Si rileva, inoltre:
- un calo del 10% dei consumi energetici dal 2005 al 2010 nel settore industriale, dovuto in parte alla crisi economica;
- il peso rilevante delle emissioni del settore trasporti, sul quale è particolarmente difficile intervenire a livello locale;
- l’incremento esponenziale della produzione di energia da fonti rinnovabili che, per il solo fotovoltaico, passa dallo 0,03% dei consumi elettrici nel 2007 al 5,2% nel 2011.
 
L’analisi degli scenari contenuta nel Piano mette a confronto un caso “Business as Usual” che evidenzia le azioni non utili al raggiungimento degli obiettivi europei 20-20-20 con due possibili scenari alternativi di Piano che consentirebbero, invece, di raggiungere gli obiettivi con azioni diverse attentamente valutate in rapporto con un’analisi costi-benefici.
 
In chiave urbanistica, energetica ed ambientale, il Piano collega i vari strumenti della pianificazione provinciale(Piano energetico, Piano territoriale di coordinamento provinciale, Piano gestione dei rifiuti, Piano qualità dell’aria) costituendo uno strumento di supporto.
 
A livello locale, il Piano Clima prevede anche l’elaborazione e la presentazione di un progetto sul bando europeo Intelligent Energy Europe finalizzato alla realizzazione di un programma di investimenti nei Comuni, da finanziare tramite meccanismi di tipo Esco (Energy service company).
 
Efficienza e risparmio energetico sono i temi fondamentali di Smart Village in Tour, la mostra-convegno itinerante organizzata da Edilportale sulla progettazione antisismica e di edifici ad energia quasi zero che sarà a:
 
Rimini l’8 maggio 2013. ISCRIVITI!
Parma il 29 maggio 2013. ISCRIVITI!
 
La partecipazione è gratuita e dà diritto a crediti formativi!
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui