Carrello 0
Angola: Perkins + Will conclude l'Universidade Agostinho Neto
ARCHITETTURA

Angola: Perkins + Will conclude l'Universidade Agostinho Neto

di Cecilia Di Marzo

31000 mq di strutture didattiche attorno a una biblioteca e a una piazza centrali

16/04/2013 - Lo studio canadese Perkins + Will ha completato la prima fase del masterplan per l'Universidade Agostinho Neto di Luanda, in Angola.
Il cuore dell'intervento, di quasi 31000 mq, comprende quattro edifici che ospitano le aule situati attorno a una biblioteca e a una piazza centrali. Gli edifici 'didattici', a due o tre piani, progettati per lezioni di matematica, chimica, fisica e informatica, hanno coperture a sbalzo dotate di un sistema frangisole per riparare dal sole le strutture sottostanti. Le coperture si estendono tra gli edifici a mo' di passerelle aeree, per un elevato sistema di interconnessione. Oltre a schermare dal sole tropicale, il design innovativo delle coperture favorisce la ventilazione naturale intorno agli edifici del campus.

La biblioteca, la struttura più alta del campus, crea un elemento focale e di identificazione nel paesaggio. L'edificio è situato all'interno di una piazza centrale “arredata” con piante spontanee locali. Piazza e 'giardino' servono come spazio di incontro e sala di lettura all'aperto. Rispondendo alle esigenze programmatiche della facoltà, Perkins + Will ha creato delle “torri didattiche”. Edifici di due piani con sale per seminari a piano terra e uffici per i professore al di sopra. Ogni college comprende anche un auditorium, uffici, laboratori didattici e aule per le assemblee, tutte altamente tecnologiche e flessibili.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui