Carrello 0
AZIENDE

2 unità di ZED 20.2 HV di CTE vendute ad un noto noleggiatore tedesco

24/04/2013 - Ottimo primo risultato di vendita per CTE al Bauma: a seguito dell’ordine della prima unità di ZED 20.2 HV avvenuta pochi giorni fa a nome della società svizzera Maltech www.maltech.ch(unità attualmente esposta al Bauma presso lo stand CTE in F11 1102/4) in questi primi giorni di fiera CTE ha già ricevuto due ordini per lo stesso modello da parte di un noto noleggiatore tedesco che al momento preferisce non rivelare l’identità. Questo modello è stato candidato nella shortlist degli IAPA Awards come miglior prodotto autocarrato dell’anno.

NEL DETTAGLIO: ZED 20.2 HV rappresenta perfettamente "work becomes easy", la filosofia di CTE. Zed 20.2 HV significa altezza operativa di lavoro a 20 metri, mentre il .2 sta ad indicare l’evoluzione avvenuta nel nuovo design ottagonale del braccio realizzato con nuovo materiale costruttivo, l'acciaio Docol 1200 M ad alta resistenza, per ottenere un favorevole rapporto tra prestazioni e peso dell’allestimento.

Questo cambiamento apportato per il braccio telescopico e per quello a pantografo, ha permesso di ottenere una sezione maggiore e un’ulteriore rigidità nel braccio, senza eccedere nel peso complessivo consentito. Infatti, con un allestimento su veicoli da 3,5 ton si è riusciti ad arrivare ad uno sbraccio di lavoro di 9,2  m, e soprattutto ad una portata in cesta di ben 300 kg (con limitatore di momento, senza cella di carico) in tutta l’area di lavoro, che permette l’utilizzo della macchina con ampio margine di portata (2 operatori anche di corporatura abbondante e materiale di lavoro).

Per queste prestazioni, ZED 20.2 HV è unica nel settore delle patenti B.  Per questo modello, CTE ha presentato al BAUMA una nuova versione di stabilizzazione alternativa a quella standard, “V” appunto, che sta ad indicare stabilizzazione variabile: un sistema che consiste nella possibilità di scegliere tra 4 aree di stabilizzazione, in sagoma, estesa, ridotta a destra oppure ridotta a sinistra. Tutto ciò consente all'operatore di stabilizzare con un unico comando in spazi molto ridotti (in sagoma < 2.1 m) e quindi di avere più vantaggi rispetto ad altre macchine con singola stabilizzazione.

Questa funzione risulta importante per attività da svolgere su strade (illuminazione pubblica) oppure per le potature. ZED 20.2 HV può lavorare anche in sagoma con 300 kg di portata e su 360 gradi di rotazione (con area di lavoro ristretta in funzione del carico effettivo, grazie al dispositivo limitatore di momento; questo permette performance con sbraccio massimo di 9,2 m anche nella stabilizzazione in sagoma, con portata limitata).
Presentando un prodotto con queste caratteristiche, CTE intende confermarsi come industria sempre attenta alle richieste dei clienti e al miglioramento del lavoro in quota in piena sicurezza, assumendo sempre più un ruolo di partner affidabile per la categoria dei noleggiatori e per tutti coloro che operano in quota.




CTE su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati