Carrello 0
AZIENDE

Anche Sikkens al seminario di Efficienza Energetica degli Edifici

26/04/2013 - Si è tenuto a marzo il seminario Efficienza Energetica degli Edifici, organizzato da Colore e Amico storico punto vendita di Torino facente parte del gruppo AkzoNobel, un’importante occasione di approfondimento sui temi degli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.

Ospite d’eccezione il  volto noto di Luca Mercalli, il famoso metereologo di Che Tempo Che Fa, che ha affrontato più nel dettaglio gli aspetti del cambiamento climatico, della crisi energetica e la capacità di adattarsi ad un futuro con meno risorse a disposizione. Sikkens ha presentato le soluzioni tecniche del sistema di isolamento a cappotto Sikkens Renovatherm, un progetto nato dalla collaborazione con Eni Versalis. Mentre l’architetto Stefano Bruno, consulente di CasaClima, ha illustrato gli aspetti legati all’analisi e agli interventi da fare negli edifici, alla certificazione energetica e agli incentivi 2013.

Il seminario ha cercato di rispondere in maniera esaustiva a 3 quesiti fondamentali: perché cambiare, come progettare e come realizzare?

La politica del cambiamento deve avvenire ora, non c’è più tempo perché rischiamo il collasso. Il cambiamento è un processo che riguarda tutti e non può più essere delegato solo alla politica.  Anche il comune cittadino deve impegnarsi direttamente nel suo quotidiano, partendo dai piccoli gesti, dagli stili di vita e anche dalle proprie abitazioni:  attraverso l’installazione di sistemi di isolamento termico per favorire il risparmio energetico, attraverso un corretto smaltimento dei rifiuti, minori consumi di acqua e energia elettrica, facilitando l’utilizzo di energie rinnovabili dove possibile.

L’Architetto Stefano Bruno, consulente di CasaClima,  ha spiegato come la figura tecnica del Consulente Energetico stia diventando sempre più strategica. Ogni edificio va considerato e studiato nel suo insieme. Il primo approccio è quello di una “diagnosi energetica” sullo stato di fatto dell’edificio per adottare un progetto di intervento corretto e mirato (isolamento del tetto, dell’involucro, sistema di riscaldamento, ecc.) e scegliendo di conseguenza le soluzioni che presentano il miglior rapporto costi/benefici.  Oggi “Improvvisare può rappresentare un grande rischio” commenta l’architetto. Attraverso la presentazione di casi studi sono state individuate le fasi di intervento che permettono  il raggiungimento del comfort migliore (calore distribuito in modo omogeneo, pareti uniformemente riscaldate, ecc.):

- sopralluogo con analisi dell’ edificio e delle sue dispersioni;
- analisi dei consumi reali dell’edificio  in condizioni di comfort ambientale ottimale;
- ipotesi di intervento (sull’ involucro e sull’impianto);
- stima dei costi degli interventi e i risparmi ottenibili conseguenti al risanamento;
- valutazione dei tempi di ritorno;
- scelta dell’intervento che è dettata da logiche non solo di tipo economico, ma anche da ragioni di natura tipologica e dei materiali esistenti.

Hanno chiuso i lavori Raffaele Ciampini, responsabile del progetto del Sistema a Cappotto Sikkens Renovatherm e Marco Magagnin, Responsabile Assistenza Tecnica Deco Italia del gruppo AkzoNobel.

Sikkens Renovatherm è il sistema di isolamento termico a cappotto nato dalla collaborazione con un partner d’eccezione come Eni Versalis, società del gruppo Eni per la messa a punto di innovative materie prime per la realizzazione di pannelli in EPS a elevate prestazioni, in grado di innalzare ai massimi livelli l’efficacia dell’effetto isolante.
 
Perché cambiare? Come progettare? Come realizzare? A queste tre domande possiamo dare già risposte concrete e offrire quindi delle certezze ai cittadini e ai professionisti dell’edilizia. A livello europeo è in studio una nuova tassazione degli edifici che dovrebbe essere basata sull’emissione dell’anidride carbonica.  In sostanza, chi consumerà meno pagherà meno tasse grazie ad una casa sostenibile con un ridotto consumo energetico.

Akzo Nobel Coatings S.p.A. - SIKKENS su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati