Carrello 0
AMBIENTE

Energie rinnovabili, in Abruzzo aperti 600 cantieri per 35 milioni

di Giovanni Carbone
Commenti 6863

A Pescara il primo incontro italiano dei coordinatori territoriali del Patto dei Sindaci

Vedi Aggiornamento del 17/05/2013
Commenti 6863
13/05/2013 - Si è svolto a Pescara il primo incontro nazionale dei coordinatori territoriali del Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors), il principale movimento europeo che coinvolge autorità locali e regionali sui temi dell’efficienza energetica e dell’utilizzo di fonti rinnovabili.
L’evento, per la prima volta in Italia, ha visto protagonista la regione Abruzzo che è risultata tra le più virtuose nell’applicare un modello di governance improntato su azioni di sviluppo e promozione delle tematiche energetiche; ciò è valso alla regione il titolo di buona pratica a livello europeo.
 
Oggi l’Abruzzo registra 600 cantieri aperti su tutto il territorio regionale in sei mesi, impiegando il totale degli stanziamenti europei pari 35 milioni di euro per l’efficienza energetica e la riduzione delle emissioni CO2 in atmosfera.
 
Gli interventi finanziati riguardano l’istallazione di pannelli fotovoltaici su scuole ed edifici pubblici e l’efficientamento dell’illuminazione pubblica nei Comuni.
 
“L’Abruzzo - ha spiegato l’assessore all’energia, Mauro Di Dalmazio - si è meritato sul campo l’ambito riconoscimento di regione efficiente per aver ideato un modello di governance capace di coinvolgere tutti i comuni su argomenti complessi e dall’alta valenza tecnica”.
 
“Il dato politico emerso nel corso dell’incontro - ha aggiunto Di Dalmazio - è che in questa fase di allocazione di nuove risorse nel quadro economico europeo l’Abruzzo non ha nulla da innovare avendo precorso i tempi d’implementazione di sistemi efficienti di governante; pertanto, visti i risultati, continueremo ad investire sul Patto dei Sindaci e a finanziare i Piani di azione già ampiamente programmati”.
 
“Creare una filiera dei livelli di governace e formalizzarla nelle sedi decisionali - ha spiegato il direttore regionale, Antonio Sorgi - come per esempio, in sede di Conferenza delle Regioni, vuol dire dare forza e pregnanza istituzionale ad un modello di gestione che in Abruzzo ha prodotto efficienza, efficacia e concretezza; i 600 cantieri aperti in sei mesi e l'impiego rapido di tutti i 35 milioni di euro lo testimoniano”.
 
“Il Patto dei Sindaci - ha detto il presidente regionale dell’Associazione dei Comuni, Antonio Centi - denota l’alta competitività di un modello orizzontale di cui oggi la Regione Abruzzo ribadisce il valore, in quanto modello di coinvolgimento e di efficienza imprenditoriale”.
 
La dirigente regionale del Servizio Energia, Iris Flacco ha annunciato l’elaborazione di nuovi bandi e la creazione di un pool di tecnici esperti per il sostegno alle attività dei Sindaci abruzzesi in ambito energetico e di riduzione delle emissioni.
 
Oltre ai primi cittadini italiani, hanno partecipato all’evento i rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, della Commissione Europea (DG Energia) e del Centro comune di ricerca dell’Unione europea (Joint research centre).

Efficienza e risparmio energetico sono temi fondamentali di Smart Village in Tour, la mostra-convegno itinerante organizzata da Edilportale sulla progettazione antisismica e di edifici ad energia quasi zero che sarà a Pescara il 16 maggio 2013. ISCRIVITI! La partecipazione è gratuita e dà diritto a crediti formativi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui