Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la terza giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la terza giornata della fiera virtuale dell’edilizia
AZIENDE

I nuovi sistemi per la realizzazione di gallerie e ponti proposti da Peri

Commenti 3408

29/05/2013 - Negli ultimi tre anni sono stati realizzati diversi nuovi sistemi per la realizzazione di gallerie e ponti, che hanno già riscosso notevole successo in molteplici cantieri. La torre ad elevata portata VARIOKIT, per esempio, è stata già impiegata con grande successo nell’estate 2010 – poco dopo la presentazione in anteprima alla scorsa edizione del bauma – sia come impalcatura di sostegno nella costruzione di ponti, sia come sostegno di prefabbricati molto pesanti in calcestruzzo. Mentre il nuovo carro di varo VARIOKIT è stato utilizzato per la prima volta nella primavera 2011 in Polonia, per la costruzione di un ponte sul fiume Dunajec.

Tutte le nuove soluzioni ingegneristiche sono state proposte da PERI nell’aprile di quest’anno con esposizione diretta dei prodotti e grazie in particolare modo alle relazioni e alle presentazioni della soluzioni da parte di esperti PERI. A questo riguardo PERI ha dedicato un’area anche alla realizzazione di opere dalla forma architettonica molto complessa. La competenza specifica di PERI spazia dalla pianificazione alla personalizzazione fino alla realizzazione di moduli di cassaforma 3D, montabili in cantiere come casseforme convenzionali.

Trave reticolare VARIOKIT
Le possibilità di applicazione del sistema modulare VARIOKIT sono state sensibilmente ampliate da PERI. Infatti ora con i nuovi componenti di sistema – frutto dell’evoluzione della torre ad elevata portata VARIOKIT – è possibile realizzare anche travi reticolari. Nello sviluppo PERI ha tenuto conto sia della portata della torre, sia delle esigenze quotidiane dei cantieri. Al bauma 2013 la trave reticolare faceva il suo bell’effetto sotto un ponte a grandezza naturale.

La trave reticolare può essere impiegata per luci fino a 40 m ed è caratterizzata da una portata molto elevata. Grazie al telaio d’appoggio a regolazione telescopica continua, posizionato alle due estremità di ogni trave, è possibile coprire qualsiasi luce con precisione al centimetro. Inoltre il sistema consente l'adeguamento dell'inclinazione longitudinale e trasversale della sovrastruttura. Grazie ai collegamenti realizzati tramite perni, la trave reticolare si monta rapidamente. La compatibilità con la torre ad elevata portata VARIOKIT, grazie alla trave di orditura primaria VRB, consente soluzioni ottimizzate nella realizzazione di impalcature di sostegno pesanti, mentre l’impalcatura PERI UP opzionale permette di offrire la massima sicurezza nelle varie fasi di lavoro.

Carro di varo VARIOKIT
Nei mesi scorsi il sistema modulare VARIOKIT è stato impiegato con grande successo anche nella realizzazione di ponti con differenti sezioni della sovrastruttura. Con i nuovi componenti del carro di varo si possono gettare nel senso longitudinale segmenti lunghi fino a 5,75 m. In senso trasversale, invece, si utilizzano componenti di sistema già esistenti. In tal modo PERI realizza la massima capacità di adattamento del sistema alle diverse sezioni di un ponte. Inoltre, lo spostamento alla successiva sezione di gettata è molto semplice. Infatti, grazie ad un nuovo sistema meccanico, bastano poche e veloci operazioni manuali.

Poiché tutti i componenti di sistema, ad eccezione degli ancoraggi, sono disponibili nel parco nolo di PERI, il carro di varo VARIOKIT risulta estremamente conveniente. Tutti i componenti possono per altro essere riutilizzati, senza particolari interventi, anche per successivi progetti – in gran parte, addirittura per strutture ingegneristiche di altro tipo.

La nuova mensola per cordoli VGK-2
Per la realizzazione dei cordoli degli impalcati dei ponte e il loro ripristino, PERI ha presentato nuove mensole per cordoli. Si caratterizzano per il modesto peso dei singoli componenti, che non supera i 22 kg, e per l’elevata adattabilità alle più svariate geometrie dei cordoli. La sicurezza nel lavoro è incrementata anche dal fatto che le mensole possono essere montate e allineate operando dall’impalcato del ponte. La sicurezza di impiego è garantita infatti grazie ad un impalcato di calpestio completamente chiuso, al parapetto laterale e all’ancoraggio con relativa omologazione complessiva dell’ispettorato all’edilizia. La mensola è apprezzabile soprattutto nei lavori di risanamento: anzitutto come piano di lavoro per gli interventi di demolizione e successivamente come base per la cassaforma del nuovo cordolo di impalcato.



PERI su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui