Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Condominio, come si calcolano i limiti di spesa del Superbonus 110%
NORMATIVA Condominio, come si calcolano i limiti di spesa del Superbonus 110%
AZIENDE

I pavimenti sopraelevati Nesite scelti per la nuova metro di Dubai

Commenti 2305
24/05/2013 - Nesite, leader nei pavimenti sopraelevati, dopo il grande progetto dell’ITCC in Ryhad, rafforza la sua presenza nell’area del Golfo: il brand veneto infatti è stato scelto come fornitore dei pavimenti sopraelevati nelle tre nuove stazioni metropolitane che verranno realizzate a Dubai.
 
Il nuovo sistema Al Sufouh Tram è stato progettato per essere parte integrante della rete di trasporto di Dubai, che collega la metropolitana della città a nuove stazioni situate nei più moderni quartieri della città. La progettazione e la costruzione del tram è stata affidata al consorzio di imprese Alstom, Besix e Parsons ed è stata ripartita in due fasi: la prima, che sarà completata nella prima metà del 2014, avrà 11 tram e 13 stazioni  per  un totale di 10 kilometri. Nella seconda fase saranno aggiunti altri 14 tram e sei stazioni, allungando il percorso di altri 4 km. Ogni tram avrà la capacità di trasportare fino a 400 passeggeri, circa 5.000 passeggeri all'ora.
 
Il nuovo tram fornirà un collegamento a tre stazioni della metropolitana: il centro commerciale Mall of the Emirates, Dubai Marina e Jumeirah Lakes Towers. Inoltre è previsto anche un collegamento alla monorotaia Palm Jumeirah.
 
Al Sufouh Tram sarà il primo sistema al mondo ad essere interamente alimentato da un impianto elettrico installato a terra. L’alimentazione elettrica, infatti, è posta sulla parte superiore del tram consentendo ai pedoni di camminare nella zona in sicurezza. Questo tipo di tecnologia è già utilizzata in Francia, e sta facendo il suo debutto nell’area del Golfo grazie a questa realizzazione. Si tratta, inoltre, del primo progetto di trasporto in cui le porte delle banchine nelle stazioni sono completamente allineate alle porte del tram, le quali si aprono e chiudono grazie ad un meccanismo automatico, garantendo la massima praticità, sicurezza e protezione per i passeggeri. Altra importante peculiarità delle nuove stazioni è l'efficienza della qualità dell'aria condizionata all'interno sia delle banchine sia delle carrozze, che grazie a questo metodo di apertura, saranno preservate dagli effetti climatici esterni, consentendo un grande risparmio energetico.
 
Il pavimento sopraelevato Nesite è stato scelto nelle stazioni in cui erano richieste specifiche prestazioni meccaniche e di resistenza al fuoco e tali da permettere il buon funzionamento nelle zone ad alto traffico di passeggeri.
 
"In questo momento c'è una forte crescita nel settore del trasporto pubblico negli Emirati Arabi e nel Medio Oriente - spiega Augusto Di Pietro, Regional Manager di Nesite infatti sempre a Dubai è prevista la realizzazione di altre due nuove linee della metropolitana per un totale di circa 150 kilometri di lunghezza. Inoltre sono in fase di progettazione le linee della metropolitana di Riyadh e Jeddah, senza dimenticare l'intero sistema ferroviario che attraverserà la penisola arabica e si terminerà in prossimità del Mar Rosso. Il settore dei trasporti si conferma essere un mercato importante per noi” - conclude Di Pietro - “Grazie a questo progetto Nesite ora è in prima linea per i futuri programmi nel settore degli Emirati Arabi Uniti. ".

NESITE su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati