Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus facciate, pubblicata la Guida aggiornata
NORMATIVA Bonus facciate, pubblicata la Guida aggiornata
AZIENDE

Isolmant Linea Parquet: soluzioni per isolare naturalmente

Commenti 4005
14/05/2013 - Nella maggior parte dei paesi dell’Europa del Centro-Nord, oltre che nei paesi scandinavi, nella posa dei pavimenti in legno o in laminato prevale la modalità flottante, che avviene con l’inserimento di un materassino isolante tra la pavimentazione e il piano di posa e senza l’utilizzo di collanti. Tecnasfalti-Isolmant, leader nella produzione di materiale per l’isolamento acustico a pavimento, ha messo a frutto la sua decennale esperienza anche in ambito pavimenti in legno, individuando nella posa flottante una soluzione efficace che coniuga prestazioni acustiche e applicazioni sicure e realizzando una gamma di prodotti ad hoc.
 
Questa particolare modalità di posa infatti si sta sempre di più affermando anche in Italia. Il mondo della progettazione e dei posatori ne sta scoprendo oggi semplicità, velocità ed efficacia. Il sistema flottante offre una serie di vantaggi non trascurabili che derivano dal fatto che il pavimento viene “appoggiato” direttamente su uno strato di materiale isolante. Questo rende la posa facile, veloce e “pulita”: infatti nella posa flottante non vengono utilizzati prodotti chimici, colle o resine, contribuendo a mantenere l’ambiente più salubre, sia per il posatore che per l’utente, perché non vengono immessi nell’ambiente polveri e materiali volatili dannosi alla salute.
 
L’evoluzione tecnologica dei pavimenti in legno, rendendo il materiale particolarmente stabile con i pavimenti stratificati e i sistemi di aggancio dei listelli (sistema “maschio-femmina” e “clic-clac”), fa sì che le nuove pavimentazioni siano assolutamente compatibili con la posa flottante, esaltandone le caratteristiche di semplicità ed efficacia. Ancora, la posa flottante risolve i problemi legati all’umidità. Senza il vincolo della colla il legno è libero di modificare le proprie dimensioni in funzione dell’umidità ambientale senza deformarsi: in questo modo si evita il fenomeno dell’imbarcamento, che oltre a essere antiestetico limita la funzionalità del pavimento. La posa flottante, essendo per sua natura sempre reversibile, consente interventi di riparazione (per esempio delle tubature sottostanti) in maniera mirata e senza dover sostituire la pavimentazione: basta localizzare il problema, rimuovere i listelli di parquet solo nella zona interessata dal guasto e ripristinarli facilmente una volta risolta la perdita.
 
Tecnasfalti-Isolmant ha introdotto sul mercato la Gamma Parquet, specificatamente studiata per il sistema di posa flottante, composta da dieci prodotti suddivisi nelle due linee “Casa” e “Professional”: una serie di materassini studiati per rispondere alle diverse esigenze di posa e di resa della pavimentazione. La Gamma Parquet di Isolmant ha un catalogo dedicato, con indicazioni tecniche e funzionali, disponibile in versione integrale sul sito www.isolmantparquet.it

Isolmant - TECNASFALTI su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui