Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
AZIENDE

La Händel Haus riprogettata con HI-MACS®

Il Barocco entra nel XXI secolo

Commenti 2947
30/05/2013 - Per cercare di presentare visivamente il lavoro di un compositore come Georg Friedrich Händel, si deve prima rispondere a una domanda: che materiale impalpabile può rappresentare la musica? 'Vogliamo che all'immaterialità della musica corrisponda nella realtà fisica un'immaterialità di luci e ombre’ affermano gli architetti. 'La luce e le ombre hanno un ruolo importante nell'architettura del periodo barocco: la plasticità stilistica di quest'era vive attraverso tale interazione'.

L'architettura della mostra si focalizza sulla tipologia e sull'atmosfera della casa barocca, trasposta nell'hic et nunc. Il design del museo è sensibile alla struttura in piccola scala della Händel Haus con cui instaura un dialogo creativo. Il dispositivo stilistico dominante del Barocco, il gioco di luci e ombre, è stato reinterpretato dall'uso di HI-MACS®. La stanza dedicata al tema 'Sotto il sole dell'Arcadia' è un esempio di questa eccellente implementazione. Il soggiorno italiano di quattro anni di Händel e i brani intimi di musica da camera che scrisse durante questo periodo sono qui simbolizzati da una delicata costruzione ad arco realizzata in HI-MACS®

Un motivo floreale, la cui perforazione precisa sembra un effetto a ricamo, è stato fresato nella Pietra Acrilica di Nuova Generazione dal trasformatore Möbel Damm, da Klöpfer Surfaces, il distributore di HI-MACS®. Questa 'pergola curva', come la chiamano gli architetti, si erge distaccata dalle pareti della stanza, in moda tale da proiettare ombre e contenere elementi interattivi che documentano la vita dell'artista. L'interpretazione del decoro barocco nel linguaggio architettonico del XXI secolo si traduce in un'abile realizzazione resa possibile dalla scelta di questo materiale. Grazie alle sue straordinarie proprietà, all’invisibilità delle giunture, alla termoformabilità, alla facilità di lavorazione, il connubio tra solidità e sensazione di calore, nonché la fresatura pulita e semplice, HI-MACS® consente una nuova interpretazione dell'estetica barocca.

Invece della solita organizzazione cronologica, punti focali tematici integrano le altre sale espositive e forniscono ai visitatori un entusiasmante approccio alla vita del compositore. Per guidare lo sguardo dell'osservatore sulle opere esposte, gli architetti si sono limitati a utilizzare solo il colore HI-MACS® Arctic White e hanno realizzato tutti gli accessori e gli elementi espositivi in HI-MACS®, creando, così, degli spazi in cui gli espositori classici come le strutture, le pedane, i tavoli e le vetrine si combinano con elementi interattivi per creare delle immagini spaziali complesse e armoniose.
 
Solo la sala espositiva dedicata al soggiorno londinese di Händel si distacca da questo concetto. Qui le pareti e il pavimento sono grigio chiaro e la sala è decorata da mobili in legno originali. Questo contrasto intenzionale richiama l'attenzione su Händel come compositore e imprenditore, maestro dell'oratorio inglese e cittadino del mondo. Il clavicembalo esposto si erge sopra una pedana bianca in HI-MACS®.
 
Il particolare concetto di design architettonico dello studio Gerhards & Gluecker per l’allestimento, ha permesso importanti riconoscimenti come l'iF communication design award (2010), migliori architetti (2011), DDC Gute Gestaltung [DDC Good Design] (2011) e la nomination per il German Design Award (2012).
 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui