Carrello 0
AZIENDE

Oikos e Paola Lenti: uniti nel segno del colore

Commenti 2476

Le raffinate sfumature in mostra ai Chiostri dell'Umanitaria

Commenti 2476
07/05/2013 - Continua la collaborazione di Oikos con Paola Lenti che dal 2011 si è impegnata in un programma pluriennale di recupero teso a restituire all’Umanitaria il fascino perduto dei suoi Chiostri. Il complesso percorso di riqualificazione è stato realizzato anche grazie alla condivisione progettuale con partner consolidati, quali Davide Groppi, Menotti Specchia e Oikos, che ha consentito di riservare parte degli investimenti previsti - da parte di ciascun azienda – per l’organizzazione dell’evento ad un attento lavoro di rinnovamento e di restauro. La partecipazione di Oikos è una scelta perfettamente in linea con l’impegno dell’azienda a sostenere iniziative di valore artistico e sociale, volte a diffondere la cultura verso il bello e a contribuire a migliorare, difendere e sviluppare la realtà considerata nel suo complesso di natura, società, ambiente metropolitano, persone.

La designer ha presentato, anche quest’anno, la sua collezione per interni ed esterni ai Chiostri dell’Umanitaria, con un’esposizione-evento dal titolo In The Key of Colour attorno al quale ruotano materiali, tessuti e colori che danno vita ad una proposta cromatica senza precedenti. Nei giorni del Fuorisalone i chiostri rinascimentali - giardino segreto nel cuore di Milano - sono stati vestiti di sfumature raffinate, in un continuo dialogo tra gli ambienti, le piante, gli alberi da frutto e gli oggetti che lo abitano.

La collaborazione tra Oikos e Paola Lenti nasce dalla condivisione dell’idea del colore come elemento progettuale. Gli oggetti di Paola Lenti, infatti, sono dominati da cromie precise, sfumature che si inseguono negli arredi come nei complementi. Per la designer Oikos ha creato panorami cromatici studiati su misura per i suoi oggetti, con texture e sfumature elaborate appositamente sulle sue creazioni, partendo da un’analisi approfondita dei filati, dei tessuti, delle linee di ogni oggetto per raccontare un’eleganza schiva, equilibrata, essenziale, ma mai banale. Un’eleganza in cui il colore e la materia hanno un ruolo primario, che Oikos ha elaborato in piena armonia con le sue scelte di sostenibilità. I colori e la materia Oikos, infatti, uniscono altissime prestazioni, versatilità, possibilità di personalizzazione, attenzione all’uomo e alla natura.
 

OIKOS su Archiproducts.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui