Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
NORMATIVA

Imu prima casa, sarà sospesa con un decreto la rata di giugno

di Rossella Calabrese

Il Presidente del Consiglio Enrico Letta: incentivi alle ristrutturazioni ecologiche e mutui agevolati per le giovani coppie

Vedi Aggiornamento del 28/05/2013
Commenti 5962
06/05/2013 - Sospensione della rata di giugno dell’Imu, con un decreto che sarà varato a giorni, per dare al Governo il tempo di avviare un’ampia revisione della fiscalità sulla casa per introdurre incentivi alle ristrutturazioni ecologiche e mutui agevolati per le giovani coppie.
 
Intervistato domenica scorsa a ‘Che tempo che fa’, il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha illustrato i primi passi del suo Governo, confermando quanto annunciato nel suo discorso al Parlamento la scorsa settimana (leggi tutto).
 
Letta ha fornito le direttrici dell’intervento che il Governo intende attuare. “Parlare solo di Imu è riduttivo - ha detto Letta - Il vero tema è quello della casa”. Per rilanciare il settore dell’edilizia le azioni saranno: superamento dell’Imu; rilancio degli affitti agevolati per aiutare le giovani coppie; nuovi aiuti per le ristrutturazioni ecocompatibili.
 
Sembra profilarsi quindi una proroga per le detrazioni fiscali del 55% in scadenza il 30 giugno 2013.

Il tema dell’Imu in questi giorni è cruciale perché dalla decisione di sospendere la prima rata dipende la fiducia del PdL nell’Esecutivo Letta. Il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, ha infatti ribadito che solo se il Governo abolirà l’Imu sulla prima casa, il PdL manterrà la fiducia, condizione che sta particolarmente a cuore agli elettori del centrodestra, dal momento che in campagna elettorale il PdL aveva promesso di restituire quanto pagato nel 2012.
 
“La battaglia sull’Imu non è solo del Pdl - ha sottolineato Letta due giorni fa -. Anche Pd e Scelta Civica, oltre al Pdl, in campagna elettorale hanno proposto di modificare l’Imu. Quindi abbiamo deciso di sospendere il pagamento della prima rata sulla prima casa per avere il tempo di varare un superamento dell’imposta così com’è”.
 
A quantificare l’impatto economico della sospensione della rata di giugno dell’Imu sulla prima casa ci ha pensato il neoministro dello Sviluppo Economico, Flazio Zanonato: si tratta di due miliardi di euro e il Governo è già a lavoro per recuperarli.
 
A favore del decreto che sospenderà la prima rata dell’Imu sulla prima casa potrebbe votare anche il Movimento 5 Stelle. Lo ha annunciato a Skytg24 il capogruppo al Senato Vito Crimi, che però ha posto alcune condizioni: “che la sospensione non sia orizzontale, altrimenti favoriremmo chi ha casa e redditi elevati; invece lo stop al pagamento dell’Imu deve essere garantito a soglie di reddito basse, con un limite”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui