Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, via libera alla detrazione anche con abusi edilizi
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, via libera alla detrazione anche con abusi edilizi
URBANISTICA

Lazio, in arrivo il testo unico dell'urbanistica

di Giovanni Carbone

Entro un anno sarà anche approvato il Piano paesistico regionale e rivisto il Piano Casa

Vedi Aggiornamento del 23/03/2016
13/05/2013 - Entro un anno la Regione Lazio approverà il testo unico in materia di urbanistica.
Il progetto normativo rientra tra le linee programmatiche illustrate dall’assessore alle Politiche del Territorio, Michele Civita alla commissione ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica del Consiglio regionale; l’assessore ha anche annunciato ulteriori modifiche normative in materia di tutela del paesaggio ed edilizia.

“Vogliamo approvare - ha spiegato Civita - un testo unico che riordini, semplifichi e vada a innovare un settore nel quale abbiamo 72 leggi regionali differenti; poi, approvazione definitiva del Piano paesistico regionale e revisione del Piano casa, modificando quelle norme che hanno dato origine al contenzioso con il Ministero per i Beni culturali (leggi tutto)”. 
 
Giudizi positivi sull’istituzione del testo unico sono stati espressi dalla commissione che ha suggerito, inoltre, il decentramento delle competenze ai Comuni.
 
Inoltre, l’assessore ha definito le strategie regionali per la gestione dell’emergenza rifiuti: “per la prima volta dopo 40 anni, nel Lazio non verranno più scaricati in discarica rifiuti non trattati grazie agli accordi con altre Regioni, ma dobbiamo arrivare rapidamente ad un sistema autosufficiente”.
 
“Abbiamo stanziato 150 milioni per i prossimi tre anni - ha proseguito Civita - per estendere in tutto il Lazio la raccolta differenziata porta a porta, dobbiamo lavorare sulla riduzione dei rifiuti, sulla creazione di un’industria del riuso e del riciclo”.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui