Carrello 0
AZIENDE

Formazione tecnica Ursa: un investimento di valore

Commenti 2273

I convegni tecnici che puntano su innovazione e ricerca

Commenti 2273
03/06/2013 - Da sempre la multinazionale dell’isolamento termoacustico URSA si fa interprete della strategia di “innovazione sul campo”, ponendosi come centro di ricerca, sviluppo e trasferimento delle competenze e mettendole a disposizione di tutti gli operatori del settore.
Il primo target di riferimento di questa politica aziendale è rappresentato dai progettisti, che oggi devono inevitabilmente essere al passo con le più recenti normative del settore. In questo quadro si inserisce la partecipazione ai convegni tecnici, come è avvenuto lo scorso 8 maggio in occasione di BRaVe Condominium presso il Politecnico di Milano, nel quale è intervenuto per URSA l’ing. Pasquale D’Andria, responsabile tecnico-marketing.
 
Con PureOne, riqualificazioni energetiche puramente sensazionali e sostenibili
A un anno dall’adesione di URSA al sistema di monitoraggio completo della qualità immobiliare che valuta le caratteristiche di efficienza complessiva anche in fase progettuale, URSA ha inteso presentare la propria tecnologia innovativa per un settore immobiliare più sostenibile: la lana minerale naturale top di gamma PureOne. Questo isolante termoacustico a bassissimo impatto ambientale contribuisce a migliorare l’economia e l’efficienza del sistema edificio a tutto vantaggio del benessere degli utilizzatori finali.

PureOne è infatti la soluzione ideale nei casi in cui, nei condomini, specie se storici, non è possibile riqualificare energeticamente l’involucro edilizio operando dalla facciata esterna e si rende pertanto necessaria la posa di una controparete interna che, sacrificando ai locali interni pochi centimetri, consente di ridurre le dispersioni di calore verso l’esterno in inverno, limitare il surriscaldamento in estate e incrementare il comfort acustico degli occupanti. Al pubblico di un centinaio di partecipanti ‘addetti ai lavori’, l’ing. D’Andria ha illustrato il plus della sostenibilità ambientale di PureOne: prodotta da materie prime inesauribili in natura quali sabbia e acqua, riciclabile al 100%, priva di formaldeide a livello di composizione e fabbricata con la tecnologia ecocompatibile “water-born” che rilascia unicamente vapore acqueo in fase produttiva.
 
Il supporto tecnico del software URSA Pan 2.0
Il software tecnico URSA Pan 2.0 illustrato nel corso del convegno viaggia proprio nella stessa direzione della progettazione integrata promossa dal sistema BRaVe, che prevede un unico strumento per valutare, evidenziare ed implementare tutte le aree di interesse del sistema edificio. Il programma, scaricabile gratuitamente dal sito ursa.it, è aggiornato con tutto il database degli isolanti termoacustici URSA e ampliabile con altri materiali per l’edilizia. Il suo specifico utilizzo è il calcolo delle prestazioni energetiche delle strutture opache e trasparenti, ovvero dei loro parametri estivi ed invernali,  così come della conducibilità termica di progetto in funzione della temperatura.
 
La classificazione acustica al prossimo meeting
Oltre agli eventi più “istituzionali” come quello di inizio maggio, URSA realizza periodicamente anche giornate di approfondimento coordinate direttamente sul territorio dalla sua forza vendita. Il prossimo appuntamento in calendario è in programma a Macerata, il 7 giugno, con un convegno patrocinato dall’Ordine degli Ingegneri della città e incentrato sulla norma UNI sulla classificazione acustica delle unità immobiliari (requisiti, ambiti di applicazione ed esclusione, metodologie di misurazione, modalità di determinazione delle classi acustiche).
L’intervento aziendale di URSA avrà per titolo: “soluzioni acustiche certificate e la corretta posa in opera dei materiali”.

URSA Italia - URALITA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui