Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Efficienza energetica, assegnati ai Comuni oltre 522 milioni di euro per il 2020
AMBIENTE Efficienza energetica, assegnati ai Comuni oltre 522 milioni di euro per il 2020
AZIENDE

Tensyon Evo di Oxidal, l'evoluzione del Sistema Tensyon

07/06/2013 - Oxidal presenta TENSYON EVO, l'evoluzione del Sistema Tensyon, innovativo sistema di sostegno puntuale per vetri senza ausilio di forature.

TENSYON EVO è un componente meno specializzato del precedente: perde il sistema di fissaggio per funi in acciaio ma acquista in leggerezza e praticità divenendo una soluzione versatile per ogni esigenza, dalle facciate alle coperture, dai canopy alle pensiline. Il suo design «smart», particolarmente ricercato nella forma elegante e sinuosa, lo rende adatto anche in impieghi di interior e di arredo, nonché di esposizione fieristica o di display in generale.
 
La più grande innovazione di Tensyon Evo risiede nel suo innovativo sistema di borchie in materiali compositi ad alta resistenza meccanica e certificati REI per la resistenza al fuoco. Il loro impiego permette di posare il vetro direttamente a contatto senza più alcuna necessità di guarnizioni o di intercalariche risultano sempre difficoltosi nella fase di posa. Tutto il necessario fabbisogno di elasticità meccanica per permettere ai vetri il loro fisiologico movimento dovuto alle azioni del vento e di dilatazione termica è garantito da un dispositivo integrato nella borchia esterna.

Tensyon Evo come il suo predecessore è frutto di un’accurata ricerca formale e tecnologica per garantire performance di resistenza ottenute con le più moderne tecniche di analisi FEM.
 
Tensyon Evo rappresenta quindi un’importante evoluzione nei sistemi di sostegno per strutture portanti testimoniando l’impegno di Oxidal nella ricerca di soluzioni innovative e altamente performanti che possano risolvere le più complesse esigenze progettuali.

Nuova Oxidal su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui