Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
AMBIENTE

Sisma di magnitudo 4.9 ieri notte nelle Marche

di Rossella Calabrese

Epicentro localizzato in mare al largo di Porto Recanati ad una profondità di 8 km

Vedi Aggiornamento del 23/07/2013
Commenti 4677
22/07/2013 - Un terremoto di magnitudo 4.9 è avvenuto alle ore 03:32 del 21 luglio 2013 in Adriatico centro-settentrionale a pochi chilometri dalla costa marchigiana, tra la Provincia di Ancona e di Macerata.
 
L’epicentro dell’evento è stato registrato ad una profondità di 8.4 km, davanti ai Comuni di Loreto (AN), Numana (AN), Sirolo (AN), Porto Recanati (MC).
 
Dalle 03:32 sono state registrate nell’area altri eventi sismici (circa 10 fino alle 08:00) con magnitudo maggiore di 2.0. L’evento più forte si è verificato alle 05:07 con magnitudo 4.0 ad una profondità di 10.1 Km.
 
Il sisma ha provocato soltanto la caduta di intonaco in qualche edificio ma nessun danno di rilievo, tra Porto Recanati Ancona e Macerata. I Vigili del Fuoco hanno ricevuto centinaia di chiamate da parte dei residenti spaventati e hanno effettuato tutte le verifiche del caso.
 
“La situazione è sotto controllo e non ci sono stati danni a persone o cose” - ha detto il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, che ha annunciato un rafforzamento del monitoraggio della protezione civile. “Da noi la terra trema frequentemente. La nostra comunità è abituata e solida. Speriamo che sia finito qui”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui