Carrello 0
AZIENDE

​Polimuro di Isolmant: il silenzio è certificato

La soluzione per l'isolamento in grado di ottenere eccellenti prestazioni in spessori contenuti

19/07/2013 - L’isolamento acustico degli edifici è uno degli ambiti più impegnativi del costruire, in quanto la legge richiede l’attestazione in opera della sua reale efficacia. Una sfida che Tecnasfalti-Isolmant raccoglie con prodotti tecnologicamente avanzati come Polimuro, soluzione in grado di ottenere eccellenti prestazioni in spessori contenuti. 
 
Grazie all’impulso di norme come la Legge 447/95 e il D.P.C.M. 5 dicembre 1997 anche il comfort acustico, al pari di altri parametri, è divenuto negli anni un indice essenziale di valutazione della qualità dell’abitare. Cogliendo in anticipo sui tempi questa tendenza, Isolmant ha progressivamente ampliato nel tempo la propria gamma di soluzioni per l’isolamento acustico degli edifici, che oggi comprende un articolato catalogo di prodotti accompagnati da certificati di laboratorio, fra i quali quelli più importanti riguardano l’abbattimento acustico, la rigidità dinamica e l’andamento della resistenza alla compressione nel tempo.
 
Nelle applicazioni su partizioni verticali interne, in particolare, al raggiungimento dei valori di abbattimento acustico previsti dalla legge si unisce l’esigenza di contenere al minimo gli spessori dell’isolante in modo da non sottrarre superficie utile agli ambienti. Per queste specifiche situazioni applicative Isolmant ha quindi sviluppato Polimuro, un prodotto che in soli 12 mm è in grado di offrire, integrato in opportune stratigrafie di parete, eccellenti prestazioni fonoisolanti.
 
Isolmant Polimuro è composto da uno strato di Isolmant 5 mm accoppiato su entrambi i lati a Fibtec XF3, una speciale fibra agugliata prodotta su specifiche calibrate per migliorare la resa acustica. Indicato per l’isolamento in intercapedini di dimensioni ridotte (da 2 a 4 cm), il prodotto è idoneo per diminuire sia la propagazione del rumore che l’effetto di risonanza di cavità; l’azione combinata di Isolmant e degli strati di fibra Fibtec XF3 permette infatti di raggiungere, con pareti di idonea massa, elevati valori di potere fonoisolante in quanto fornisce sia l’effetto di fonoassorbimento che di fonoimpedimento.
 
Anche le semplici modalità di posa di Isolmant Polimuro facilitano il raggiungimento dei valori di isolamento acustico Rw garantiti  dal prodotto, pari a 54 dB (rilevati sia su doppia parete con forato da 8 cm, laterizio porizzato da 12 cm e 3 intonaci, sia su doppia parete con laterizio forato da 12 cm, laterizio porizzato da 12 cm e 2 intonaci); è infatti sufficiente fissare il telo di Isolmant Polimuro alla parete già costruita mediante tasselli in nylon (tipo cappotto) o mediante listello superiore inchiodato al muro, avendo cura di stendere il materiale in un unico strato continuo utilizzando la battentatura per una perfetta tenuta acustica.
 
Le numerose applicazioni di Isolmant Polimuro in svariati cantieri di ogni tipologia confermano anche in opera le eccellenti proprietà del prodotto; verifiche e rilevazioni attestano regolarmente valori di abbattimento acustico in linea con quelli dichiarati, e un potere fonoisolante spesso superiore a quello minimo garantito.

Isolmant - TECNASFALTI su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui