Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, la caldaia a condensazione permette il ‘salto di classe’?
NORMATIVA Superbonus 110%, la caldaia a condensazione permette il ‘salto di classe’?
AZIENDE

La membrana ad alte prestazioni per edilizia DuPont™ Tyvek® selezionata per lo stadio di Curling in Russia

Commenti 3602
31/07/2013 - La costruzione di impianti dedicati agli sport sul ghiaccio ha costituito da sempre una grande sfida per i progettisti, in quanto è necessario tener conto di molti particolari, tra cui la necessità di una ventilazione multilivello. Molto dipende da come la ventilazione e l'aria condizionata vengono impostate, soprattutto per il benessere degli sportivi e dei tifosi, e per mantenere in condizioni ottimali la pista di ghiaccio e l'edificio stesso. In caso di eventuali guasti infatti, l’umidità sotto forma di vapore acqueo condensato va a depositarsi sulle strutture edilizie e sugli impianti di servizio, abbreviandone così il ciclo di vita e ricadendo sotto forma di nebbia sia sul ghiaccio che sul sistema di vetrate che recintano l’arena. Data la complessità di tali strutture, dovrebbero essere utilizzati solo materiali di comprovata alta qualità, motivo per cui sono state scelte le membrane per l’edilizia DuPont™ Tyvek®.

Lo stadio di Curling è uno degli impianti sportivi più importanti del parco olimpico. Al fine di farlo assomigliare a "una pietra da curling", i progettisti hanno utilizzato per la decorazione esterna materiali con differenti sfumature che variano dal grigio all’argento. L'edificio è rivestito con pannelli sandwich basati sul sistema di assemblaggio elemento per elemento, che comprende l’isolante termico, la membrana per l’edilizia e il rivestimento esterno. Al fine di garantire il buon funzionamento della ventilazione e la riduzione dei costi di climatizzazione sono stati applicati sulle pareti e sul tetto dell’edificio rispettivamente 5.000 metri quadrati di DuPont™ Tyvek® HouseWrap e 7.000 metri quadrati di DuPont™ Tyvek® Solid. Le membrane DuPont™ Tyvek® hanno proprietà uniche che offrono protezione all'edificio dagli agenti atmosferici come pioggia, neve e vento. Inoltre, il vapore acqueo può passare liberamente attraverso i pori presenti nella struttura della membrana, offrendo un controllo ottimale della temperatura e dell'umidità all'interno dell'edificio.

La parte inferiore della facciata dello stadio è rivestita in vetro, una soluzione che rafforza il legame della struttura con l’aspetto del ghiaccio. La superficie a specchio è composta da unità traslucenti di vetro isolante. L’area interna allo stadio è divisa in 4 settori che ruotano intorno alla pista di ghiaccio: gli spogliatoi e le sale dedicate agli sportivi, gli arbitri e la stampa. Il secondo piano è invece destinato alle famiglie degli sportivi olimpionici e alle tribune VIP e presidenziali. Le prime gare di prova nell’arena hanno avuto luogo nel febbraio 2013. La pista di ghiaccio ha ospitato la Coppa del Mondo di Curling su sedia a rotelle, seguita a marzo dalla Coppa del Mondo Junior. Gli sportivi e gli allenatori presenti hanno elogiato la qualità del ghiaccio e l’accoglienza dell’arena.

DuPont de Nemours Italiana - DuPont Building Innovations su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa