Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
LAVORI PUBBLICI Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
AZIENDE

Parigi Industry premiata da Confindustria Monza Brianza con il prestigioso riconoscimento “Premio alla longevità imprenditoriale”

Commenti 2463
23/07/2013 - Nel corso dell’Assemblea Annuale di Confindustria Monza e Brianza, guidata dal nuovo presidente Andrea Dell’Orto, Parigi Industry, è stata premiata con il prestigioso riconoscimento “Premio alla longevità imprenditoriale”.

Cesare e Laura Parigi, rispettivamente Presidente onorario e Direttore Generale dell’azienda monzese, hanno ricevuto il premio, conferito da Confindustria Monza e Brianza, dalle mani del Presidente Nazionale di Confindustria Giorgio Squinzi, alla presenza del Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

Il riconoscimento, assegnato a Parigi Industry “fondata nel 1960 e conosciuta in tutto il mondo per aver creato il tubo flessibile”, è stato motivato “per la longevità imprenditoriale raggiunta con costanza e tenacia, innovando i prodotti con sapienza e lungimiranza, investendo in qualità e tecnologia fino a raggiungere l’obiettivo di una crescita equilibrata e duratura”.

Con uno spirito giovane e fresco che la spinge a guardare al futuro con una vivace carica di innovazione orientata alla crescita, Parigi Industry vanta una produzione di oltre 26 milioni di tubi finiti e un fatturato che supera i 30 milioni di euro con un export pari al 65%.
La sua storia è costellata di continue conquiste tecnologiche che hanno portato alla messa a punto di una gamma prodotti 100% made in Italy realizzata nei due stabilimenti di Monza e Soncino (CR) con uno staff produttivo di circa 130 persone.
 
Negli ultimi anni l’azienda ha investito fortemente in una formazione continua di sicurezza e qualità dei processi oltre a una formazione linguistica diffusa e a una ridefinizione dei ruoli e un opportuno utilizzo di Policy aziendali. I punti di eccellenza della sua attività formativa sono stati l’implementazione del sistema 5S nei reparti produttivi, un primo approccio alla PNL per i manager e il programma DPI (to develop people internationally) per junior area manager.
 
Gli impatti concreti di quest’attività hanno consentito infortuni pari a zero in entrambe le sedi, una percentuale di scarto, in due anni, ridotta da 2,5% a 0,5% sulle macchine di assemblaggio e trecciatura oltre a un maggior coinvolgimento e motivazione da parte dei collaboratori.
Parigi Industry è oggi un vero e proprio modello di responsabilità sociale d’impresa per il successo durevole della propria organizzazione, per il livello di occupazione e di protezione sociale, per la coesione sociale ed economica del settore meccanico e per l’elevato livello di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

PARIGI su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui