Carrello 0
A Roma la nuova sede CNA di Open Project
ARCHITETTURA

A Roma la nuova sede CNA di Open Project

di Cecilia Di Marzo

Involucro rigoroso inciso da un profondo taglio nella facciata ovest

02/08/2013 - Da giugno scorso il CNAConfederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa - ha una nuova “casa”. L'edificio, firmato Open Project, ha sede a Roma, in via Oreste Tommasini, angolo via Giorgi. 

L'immobile, che sostituisce una palazzina degli anni '40 e ne mantiene il volume complessivo, pur con caratteristiche tipologiche e di composizione completamente differenti, conta sette piani fuori terra e due piani interrati.
Un profondo taglio incide la facciata ovest, esponendo i collegamenti orizzontali; l'ingresso principale sulla piazza Armellini è segnato da una spaccatura in cristallo e acciaio inox.

Le finestre, apribili a pantografo a tutta altezza, definiscono una facciata geometrica scomposta nei tagli orizzontali e verticali delle lastre del rivestimento.
Le cinque sale riunioni, la sala corsi e la sala proiezione dispongono di circa 150 posti a sedere. L’auditorium conta 170 sedute ed è perfettamente divisibile in due sale autonome con più configurazioni, grazie ad alcune soluzioni tecniche, quali la scomparsa di metà delle poltrone nel pavimento.

La demolizione e la costruzione sono state realizzate, all’interno di un guscio protettivo dotato di pannelli fono-assorbenti, che hanno ridotto quasi a zero i rumori sia della demolizione sia della ricostruzione ed hanno abbattuto quasi totalmente le polveri.
La struttura è a emissione zero: non brucia combustibili fossili. Anche la “pelle” dell’edificio è molto performante e gli impianti sono ad alto rendimento. Un impianto di supervisione è destinato a regolarne in automatico la “vita”, riducendone il carico termico.

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Amico del lavoratore

Occhio quando a date a fare le conferenze ogni sedia dell'auditoriim costa 1300 euro, quanto un divano letto. Solo per culi di livello, disse l'architetto e il segretario

thumb profile
Lavoratore

Se la pagassero pure!!! Hanno una causa milionaria con le imprese, 2 sono fallite grazie ai mancati pagamenti le altre ci sono andate vicine. Cna deve ancora più di 2 milioni di euro alle imprese Gli artigiano sanno che nell'interrato c'è anche una splendita sauna scannatoio?? Sanno che sono stati spesi più di mille euro cad una porta Uno schifo

thumb profile
Alice Biffi

Che si ritenga questa opera faraonica, può essere condivisibile anche se leggermente eccessivo, ma non è certo inutile. Inoltre ha creato parecchio lavoro: una sfida per progettisti, installatori e non solo (ne so qualcosa) ed è stata sicuramente una grande soddisfazione per tutti

thumb profile
Andrea Girotto

Ma lo sanno, glil artigiani, che con i loro soldi finanziano opere faraoniche (e inutili) come questa? Di questi tempi...

thumb profile
Domenico Landriscina

veramente bella

thumb profile
Antonio Pastore

E' bellissima. Complimenti. Ing. Antonio Pastore Presidente CNA Milano 1996 2001


)