Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
ARCHITETTURA

Torre Tintoretto a Brescia: Luca Peralta vince il concorso

di Cecilia Di Marzo

Architettura dinamica e tridimensionale per il recupero dell'edificio di Benevolo

Commenti 2220

13/08/2013 - Luca Peralta Studio si è aggiudicato il concorso di idee promosso dall'Ordine degli Ingegneri di Brescia sul recupero della Torre Tintoretto. La Torre Tintoretto, progettata da Leonardo Benevolo, è uno dei cinque palazzi concepiti per essere destinati ad ospitare le residenze delle famiglie meno abbienti della città.

Il progetto vincitore propone una riqualificazione estetica ed energetica dell’intero immobile ed ha come obiettivo un'architettura che promuove uno stile di vita contemporaneo, socievole, aperto e fatto di relazioni e rapporti di vicinato.
Attraverso l’inserimento di balconi in aggetto a profondità variabile (composizione ispirata al famoso quadro Futurista di Giacomo Balla “Compenetrazioni Iridescenti n.7”) si propone una architettura dinamica e tridimensionale, in contrasto con l’attuale immagine statica e piatta.

Il nuovo prospetto disegnato dalle ombre degli aggetti e dalle fioriere varia con le diverse ore del giorno e con le diverse stagioni. I generosi balconi consentono un aumento di superficie utile del 20% dell’intero edificio e consentono ai singoli appartamenti di aprirsi verso il paesaggio circostante, di integrarsi armoniosamente con quest’ultimo, di offrire generose viste sulla città e sul podio sottostante, nonché di instaurare rapporti visivi tra i residenti dello stesso piano con quelli dei piani inferiori e superiori.

Il tetto dell’edificio ad un solo piano adiacente è progettato attrezzato con piscina, solarium, area barbecue e picnic, area giochi di società per anziani, giardino degli odori e delle erbe aromatiche, sala di lettura all’aperto, campo da tennis, campo da bocce, percorso jogging, percorso vita eccetera, ed è pensato strategicamente per promuovere occasioni conviviali, di svago e tempo libero per tutti gli abitanti del complesso e per i visitatori esterni, di tutte le fasce di età.


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
giovanni61

Preferivo una spesa più modica, ma una pulizia più drastica delle persone e degli abitanti della torre, sembra di essere nel Bronx in quella zona.

thumb profile
gabriele

sono certo che l'amministrazione avrà piacere ( non riuscendo a chiudere il bilancio come ogni amministrazione d'italia) a spendere decine di migliaia di euro in piscina e solarium per una casa sociale.... ma quando fate le commissioni per definire il vincitore di un concorso oltre a guardare i render ragionate ???!!!!!!


x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa