Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
NORMATIVA

Durc, dal 2 settembre 2013 sarà rilasciato esclusivamente via PEC

di Paola Mammarella

Commissione paritetica Casse edili: riduzione dei tempi di consegna e diminuzione dei rischi di falsificazione

Vedi Aggiornamento del 11/09/2013
Commenti 16172
26/08/2013 - Dal prossimo lunedì 2 settembre il rilascio del Durc, Documento unico di regolarità contributiva, avverrà via Pec, Posta elettronica certificata.
 
Come spiegato dalla Cnce, Commissione paritetica Casse edili, la novità, introdotta dal DL “del fare” 69/2013, prevede che le richieste di rilascio di Durc contengano obbligatoriamente l'indirizzo PEC al quale sarà recapitato il documento.
 
L’obbligo riguarderà le richieste presentate non solo dalle Stazioni appaltanti, dagli Enti aggiudicatori o dalle SOA ma anche quelle delle imprese. Le imprese potranno indicare il loro indirizzo PEC o quello del consulente.
 
Casse Edili e sedi territoriali di INPS e INAIL recapiteranno quindi i Durc esclusivamente tramite PEC agli indirizzi indicati dai richiedenti.
 
Tra i vantaggi della nuova procedura, sottolinea la Commissione paritetica Casse edili, spiccano la riduzione dei tempi di consegna, la diminuzione dei rischi di falsificazione e la riduzione dei costi per gli enti gestori.
 
Se dovesse essere necessario trasmettere il Durc ricevuto via Pec a soggetti non tenuti all’utilizzo della posta elettronica certificata, è inoltre possibile stampare il documento allegato alla mail certificata. La presenza del "glifo", cioè di un contrassegno generato elettronicamente, consente infatti di assicurare la provenienza e la conformità all'originale del documento cartaceo.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Francesco

Nel richiedere il Durc non basta inserire l' indirizzo Pec, ma bisogna spuntare il tipo di invio, sede legale, amministrativa o Pec, altrimenti viene sempre inviato per raccomandata ( almeno fino al 2 settembre ) data dalla quale potranno essere richiesti Durc solo via Pec, tutti i precedenti verranno comunque inviati, dove richiesti, a mezzo raccomandata.

thumb profile
antonio

però, dopo due anni che sono stato costretto ad avere la P.E.C va a finì che la uso per qualche cosa di utile e speriamo anche "veloce"

thumb profile
donatello

sulla domanda on line per ottenere il durc è possibile richiedere l'invio dello stesso via pec; tutte le volte che ho provato a farlo il durc mi è arrivato per ...raccomandata, speriamo che dal 2 settembre cambi qualcosa, con i soldi risparmiati si potrebbero finanziare altre iniziative

thumb profile
gabriele

finalmente dopo 10 anni circa dall'affermazione dello strumento " e-mail " si inizia a usarlo