Carrello 0
WhatsAppenin’: le settimane del marmo 2013
AZIENDE

WhatsAppenin’: le settimane del marmo 2013

Le iniziative dedicate alla lavorazione del marmo

30/09/2013 - Una serie di eventi dal carattere giovane e frizzante promossi e organizzati dal Consorzio dei Marmisti della Valle del Chiampo. Dal 20 Settembre al 20 Ottobre Chiampo ospitala prima edizione de “Le settimane del marmo” intitolata WhatsAppenin’, coinvolgenti eventi e azioni “originali e non-convenzionali” per avvicinare tutti, professionisti e non, all’affascinante mondo della lavorazione del marmo, patrimonio storico-economico della città.

Tutti gli eventi di WhatsAppenin’ si muovono intorno al percorso disegnato dalla Chat–Block: blocchi di pietra, posizionati in città sui quali sono dipinti i simpatici “smile” delle Emoticons Art  che manifestano espressioni e stati d’animo, a simboleggiare come questa nobile materia sia da sempre in grado di trasmettere l’arte e le emozioni dell’uomo che la plasma… anche con un linguaggio assolutamente contemporaneo e inedito per il mondo del marmo!

Nata da uno studio di marketing territoriale promosso dal Consorzio Marmisti Chiampo la manifestazione, che vuole diventare un appuntamento annuale fisso, mira a identificare Chiampo e le aziende come “il bacino di trasformazione della pietra naturale” e a farlo divenire un punto di riferimento internazionale. A questo proposito il presidente del Consorzio, Liviano Pellizzari, afferma: “Con Le settimane del marmo miriamo a far parlare di questo importante comparto ma anche a coinvolgere globalmente le realtà del luogo, come musei, ristoranti, caffetterie, bar, attività commerciali e luoghi di incontro proponendo una serie di eventi, momenti culturali, musicali ed installazioni in grado di intrattenere con leggerezza ma di trasmettere importanti messaggi”.

La manifestazione si concluderà con il momento culmine della posa ed inaugurazione della prima opera monumentale in marmo commissionata dallo storico quartiere di Chiampo “La Filanda”, su progetto di Raffaello Galiotto e realizzata da un network di numerose e diverse aziende coordinato dal Consorzio dei Marmisti della Valle del Chiampo

Un evento inedito, progettato in modo frizzante e con un linguaggio contemporaneo per comunicare a tutti il patrimonio della lavorazione del marmo nella Valle del Chiampo e l’importante ruolo del Consorzio Marmisti Chiampo e delle aziende che vi fanno parte. Una storia di esperienza lavorativa che vanta più di 100 anni e che ha posto il suo nome in opere dal valore elevatissimo in tutto il mondo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati