Carrello 0
EVENTI

Bologna Water Design 2013: un percorso di eccellenze

di Valentina Ieva

In chiusura l'evento suggestivo fuori-cersaie dedicato al tema dell'acqua

Vedi Aggiornamento del 24/01/2014
27/09/2013 - Sta per concludersi Bologna Water Design 2013 il suggestivo percorso di eccellenze fuori-cersaie, che dal 23 settembre fino a domani 28 anima il cuore di Bologna con mostre e installazioni dedicate al tema dell’acqua e realizzate da noti protagonisti del mondo dell’architettura e del design, tra cui Sergio Brioschi, Cibic Workshop, Philippe Daverio e Jacopo Muzio, Michele De Lucchi, Daniel Libeskind, Open Project, Padiglione Italia e Victor Vasilev.

Anche per questa seconda edizione l’itinerario organizzato all’interno degli spazi dell’Ex Ospedale dei Bastardini e dei chiostri dell’Ex Maternità, giungendo fino alla raffinata location di Frassinagodiciotto in Via Cadriano, ha registrato un grandissimo successo e visto la partecipazione di illustri personalità afferenti il mondo del design e della produzione Made in Italy.

Tra le installazioni visitabili ancora fino a domani quella realizzata dal maestro newyorkese Daniel Libeskind con il supporto di Casalgrande Padana, intitolata Pinnacle. La sua creazione in gres porcellanato, alta 8 metri, è allestita all’interno del Cortile del Priore dell’Ex Maternità.
Il cortile dell’Ex Ospedale dei Bastardini ospita Urban caos, il progetto firmato da Victor Vasilev con Living Divani. All’interno di una cappella sconsacrata seicentesca, riaperta al pubblico dopo vent’anni, Philippe Daverio e Jacopo Muzio, con Henraux, Platek Light e Studio Priori & Co., hanno realizzato Il Bagno Immaginato.

Un paesaggio immaginario lungo 9 metri all’interno dell’ Ospedale dei Bastardini è l’interpretazione di Michele De Lucchi, in collaborazione con HI-MACS®, intitolata In Difesa dell’Immaginazione. Un elemento modulare in Pietra Acrilica di Nuova Generazione di LG Hausys dalle eccezionali proprietà termoformanti è replicato tre volte all’interno di uno scenario fantastico.
 
Sergio Brioschi, in collaborazione con Pozzi-Ginori, ha pensato ad un’installazione composta da vasi con tecnolgia Rimfree esposti su sei totem all’interno di un caveau luminoso, chiamata Jewel Light.
Tra le mostre  organizzate nell’ambito di BWD 2013 Green Event nasce dal sodalizio fra la location di Frassinagodiciotto, uno spazio architettonico che funge da cornice alle collezioni Agorà di Zucchetti.Kos e Outdoor di Kos, entrambe firmate da Ludovica+Roberto Palomba.

Green Event è allestita negli spazi outdoor di Via Cadriano, combinando  estetica e funzionalità, natura e forza immaginativa, una sorta di manifesto del benessere e del relax legato al verde. La mostra si avvale del supporto progettuale di tre aziende quali Davide Groppi per quanto riguarda il lighting project, De Castelli per i contenimenti del verde e gli elementi metallici del progetto, Il Casone per la Pietra Forte Fiorentina della pavimentazione.
 
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa