Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
DL Semplificazioni, appalti fino a 150.000 euro senza gara fino al 31 luglio 2021
NORMATIVA DL Semplificazioni, appalti fino a 150.000 euro senza gara fino al 31 luglio 2021
NORMATIVA

La detrazione del 65% vale anche per gli immobili da affittare

di Paola Mammarella

Ctp Varese: il bonus incentiva il risparmio energetico, non vanno esclusi gli edifici delle società immobiliari

Vedi Aggiornamento del 26/06/2020
Commenti 20026
20/09/2013 – Le detrazioni del 65% possono essere applicate anche agli edifici delle imprese immobiliari destinati alla locazione. È la conclusione della Commissione Tributaria provinciale di Varese, che con la sua decisione ha invertito la prassi dell’Agenzia delle Entrate.
 
Nel caso esaminato dalla Commissione Tributaria, una società immobiliare aveva fatto ricorso contro l’invio di una cartella di pagamento con cui l’Agenzia delle Entrate aveva annullato la detrazione fiscale del 55% (aumentata al 65% fino al 31 dicembre 2013 con la Legge Ecobonus) di cui l’impresa aveva beneficiato, chiedendo l’omesso versamento dell’Ires, delle sanzioni e degli interessi correlati.
 
A detta dell’Agenzia delle Entrate, la detrazione fiscale inizialmente concessa alla società immobiliare per la riqualificazione energetica degli immobili destinati alla locazione doveva essere disconosciuta perché in contrasto con la Risoluzione 340/E del 2008.
 
Secondo la risoluzione, ha fatto notare il Fisco, per fruire dei bonus deve essere accertato che l’intervento ha fatto conseguire una riduzione dei consumi energetici nell’esercizio dell’attività imprenditoriale. In base a questa interpretazione, l’agevolazione non varrebbe quindi per i beni oggetto dell’attività esercitata, come ad esempio gli immobili destinati dalla società ad essere locati a terzi.
 
Le Entrate avrebbero invece riconosciuto la detrazione agli interventi di riqualificazione degli immobili strumentali, utilizzabili per lo svolgimento dell’attività imprenditoriale.
 
Per la società immobiliare, invece, bisognava considerare che l’agevolazione ha un obiettivo generalizzato oggettivo, che riguarda tutte le unità immobiliari appartenenti a qualsiasi categoria catastale, e uno soggettivo perché si applica a persone fisiche, imprenditori e non, società ed enti titolari di reddito di impresa.
 
La Commissione Tributaria provinciale di Varese ha dato ragione alla società immobiliare riconoscendo che la finalità sociale della detrazione fiscale è quella di incentivare il risparmio energetico, elemento che condiziona positivamente lo sviluppo industriale.
Per questo motivo ha affermato che per fruire del bonus è necessario solo il rispetto di alcuni adempimenti formali e sostanziali, indicati nel DM 19 febbraio 2007, che certifichino il risparmio energetico ottenuto grazie all’intervento agevolato.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati