Carrello 0
URBANISTICA

Sardegna, in arrivo lo sportello unico per l’edilizia

di Giovanni Carbone

Per privati e professionisti sarà più facile e veloce ottenere i titoli abilitativi per l’avvio dei lavori

Vedi Aggiornamento del 10/12/2013
24/09/2013 - In Sardegna sarà presto operativo lo Sportello unico per l’edilizia (Sue) che garantirà lo snellimento delle procedure per l’ottenimento dei titoli abilitativi edilizi (permesso di costruire, dia, scia, comunicazione inizio lavori ecc.).
 
Per ottenere il titolo, i privati (o i tecnici incaricati) dovranno interfacciarsi solo con il Sue che si sostituisce a tutte le amministrazioni precedentemente coinvolte, consentendo un risparmio in termini di tempo e di adempimenti burocratici.
 
La gestione dei documenti, in particolare, avverrà tra i vari enti coinvolti attraverso nuovi moduli della piattaforma telematica Suap, già utilizzata da Regione, Comuni, Soprintendenze, Vigili del fuoco e ASL per le attività produttive.

“La finalità principale dell’intervento - ha evidenziato l’assessore regionale all’Urbanistica, Nicolò Rassu - è lo snellimento delle procedure amministrative, rendendo più semplice e celere l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie per la realizzazione degli interventi edilizi”.

L’attuazione dello sportello unico rientra nel programma di semplificazione amministrativa in materia di edilizia avviato a livello nazionale con la Legge Sviluppo 134/2012, ed è stato pensato per facilitare le procedure e le relazioni tra imprese, professionisti, cittadini e pubblica amministrazione (leggi tutto).
  
Consulta le edizioni locali di Edilportale dove troverai i link ai Sue di ogni Regione e Provincia e dei principali Comuni d’Italia (es. http://sardegna.edilportale.com/).
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa