Carrello 0
AMBIENTE

Lombardia, oltre 16 milioni per prevenire frane e alluvioni

di Giovanni Carbone
Commenti 5504

In arrivo anche le nuove leggi regionali sulla difesa del suolo e sul contenimento del consumo di suolo

Vedi Aggiornamento del 02/12/2013
Commenti 5504
02/10/2013 - La Regione Lombardia ha stanziato 16,7 milioni di euro per la salvaguardia del territorio. Le risorse finanzieranno la prevenzione di frane, la messa in sicurezza degli argini e la mitigazione del rischio alluvioni.
 
Lo ha detto l’assessore regionale al Territorio, all’Urbanistica e alla Difesa del suolo, Viviana Beccalossi, dopo l’approvazione, da parte della Giunta, del programma triennale degli interventi di manutenzione dei corsi d’acqua e di difesa del suolo nei bacini lombardi.
 
Con 11 milioni verranno finanziate 47 opere nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia e Varese; 4,2 milioni sono destinati alle Comunità Montane della Provincia di Sondrio, mentre altri 1,58 milioni sono stati stanziati per gli interventi di mitigazione del rischio idraulico nel Milano.
 
“Le richieste raccolte in tutte le province - ha aggiunto l’assessore - hanno superato di gran lunga l’attuale disponibilità; sono stati individuati, infatti, ben 195 interventi e per questo abbiamo scelto le situazioni più a rischio e quelle che consentiranno di completare dei lotti importanti o comunque di avviare il più celermente possibile nuovi cantieri”.
 
Le opere non finanziate saranno oggetto dei prossimi stanziamenti che l’assessore Beccalossi conta di reperire il prima possibile nelle disponibilità del nuovo bilancio regionale.
 
Infine, l’assessore ha annunciato l’imminente approvazione da parte della Giunta delle nuove leggi regionali sul contenimento del consumo di suolo e sulla difesa del suolo (leggi tutto).
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui