Carrello 0
AZIENDE

B-Line: colore e ironia per la nuova collezione

Grandi classici e novità firmate da Karim Rashid

03/10/2013 - Se il catalogo B-LINE offre alcuni prodotti che hanno fatto la storia del design e continuano a riscuotere un meritato successo internazionale (da Boby di Joe Colombo a Boomerang e 4/4 di Rodolfo Bonetto), il marchio padovano segue rigorosamente una filosofia che applica la funzionalità, l’originalità e la versatilità come criteri di selezione dei progetti da realizzare.

Ogni anno le nuove introduzioni rispondono alle logiche di un brief divulgato tra una rosa di designer scelti per la qualità del lavoro, siano essi appena usciti dall’università o superstar del panorama internazionale. Il 2012 è risultato l’anno dei giovani designer Italiani (Alessandro Masturzo ed il trio Busetti - Garuti – Redaelli) e del famoso duo Tedesco Neuland Paster & Geldmacher.

Il 2013 si chiama Karim Rashid. Per la precisione, si chiama Gemma e Oskar come i due nuovi prodotti firmati da uno dei designer icona (e iconoclasta) degli ultimi anni. Dopo Woopy e Snoop realizzati nel 2011, quindi, Karim e B-LINE presentano una nuova poltroncina indoor/outdoor e uno specchio decisamente ironico la cui fonte di ispirazione non mancherà di rivelarsi all’osservatore in contatto con la sua parte infantile. In entrambi i casi, il nome racconta almeno metà della storia.

Altre novità per B-LINE sono: il nuovo colore grigio Tornado disponibile per le due icone Boby e Spinny; il lancio di una versione della poltroncina Woopy rivestita; una gamma colori totalmente rinnovata per il portaombrelli Aki ed il portariviste Buk e una nuova cartella tessuti per i nostri imbottiti Boomerang ed Esa.

B-LINE su Archiproducts.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati