Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
LAVORI PUBBLICI Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
AZIENDE

Ecosostenibilità al centro dei progetti 2013 per antoniolupi

In mostra al Cersaie prodotti innovativi ed esclusivi

Commenti 2982
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Affreschi, antoniolupi
Bit, antoniolupi
Bit, antoniolupi
Bit, antoniolupi
Bit, antoniolupi
Bit, antoniolupi
Bit, antoniolupi
Bit, antoniolupi
10/10/2013 - Al Cersaie 2013 antoniolupi sorprende ancora presentando nuove collezioni innovative non solo per tecnologia, design e qualità, ma per una nuova attenzione al rispetto ambientale. Il 2013 vede l'azienda toscana concentrare l'attenzione sull'ecosotenibilità. In questa direzione vanno infatti i nuovi prodotti, così come l'evoluzione di quelli esistenti. Un percorso iniziato ormai da anni, grazie alla costante cura di ogni fase produttiva, che coinvolge tutti i prodotti offerti: dagli arredi agli accessori, dai caminetti ai sanitari. Progetti che si distinguono per avanzata ricerca stilistica e innovazione tecnologica.

Oltre 60 anni di tradizione ed esperienza, di design ed innovazione, hanno riconosciuto antoniolupi come azienda modello di uno stile inconfondibile nel mondo dell’arredobagno e interior design. Il Cersaie 2013 vede l'inizio della collaborazione tra antoniolupi e due designer italiani di fama internazionale Brian Sironi e Pietro Gaeta. Brian Sironi firma il progetto di BIT, il primo termoarredo completamente riciclato e riciclabile di antoniolupi, Pietro Gaeta ha studiato nuovi decori murali pensati per la stanza da bagno e non solo.



AFFRESCHI - il rivestimento murale - design Pietro Gaeta
Il progetto AFFRESCHI nasce dalla collaborazione tra antoniolupi e Pietro Gaeta, designer che da anni porta avanti una ricerca personale sulla decorazione e superfici per l'ambiente bagno. Il progetto trasforma la parete in un affresco grazie ad una nuova tecnologia che consente di trasferire un disegno su una superficie. La tecnologia usata per questo progetto è molto recente ed è stata messa a punto solo negli ultimi mesi. La decorazione si ottiene per mezzo di una carta transfer che consente di far penetrare i pigmenti del disegno a computer direttamente nei pori dell'intonaco (cemento grezzo, intonachino graffiato, fondi a rasare, cartongesso, mattoni faccia a vista… ), proprio come avviene nella tradizionale tecnica dell'affresco.

L’applicazione è semplice, veloce e priva di odori, grazie all’utilizzo di materiali a base d’acqua, deve essere fatta da personale specializzato. Dopo la stesura dell’aggrappante sulla superficie da decorare sono sufficienti 30 minuti perché il prodotto diventi attivo così da poter iniziare così l’applicazione della decorazione (circa 20 metri quadri può essere definita in 8 ore di lavoro). La facilità di applicazione rende inoltre possibile adattare gli affreschi a qualsiasi struttura, da pareti a soffitti, da volte a cupole. AFFRESCHI è un progetto pensato anche alla sostenibilità ambientale in quanto non utilizza adesivi chimici e non vengono alterate le caratteristiche delle superfici su cui è posto. È traspirante, eco friendly e può essere integrato con i migliori sistemi vernicianti, velature e protettivi edili esistenti in commercio.

I decori
La collezione AFFRESCHI di antoniolupi è ispirata al David del Michelangelo; un David contemporaneo, edonista, espressione di bellezza, forza e vigore. Le grafiche attingono da disegni presenti nell’immaginario comune, spesso appartenuti al passato. I decori proposti in fiera sono: Flower, Strip e Tomorrow, in diverse varianti di colore, ciascuno poi adattato su misura a seconda delle dimensioni delle pareti da trattare. La collezione sarà poi più ampiata con altri decori, I soggetti proposti sono accomunati da un elevato livello di contaminazione tra diversi stili: righe, trame, effetto cemento, damaschi, broccati, decorazioni vittoriane, particolari di opere artistiche rinascimentali, dettagli di cristalli luminosi, matrici numeriche e parole lanciate nel tempo. Tutto in una fantasia di soggetti senza tempo per essere collocati nelle case più diverse.

BIT - Termoarredo - design Brian Sironi
BIT è il primo termoarredo di antoniolupi, un monolite realizzato in alluminio riciclato al 100%. BIT è sostenibile e sartoriale, con un alto grado di personalizzazione. È un trasformista, in grado di aggiungere alla primaria funzione del riscaldamento, altre sorprendenti funzioni. Un prodotto ecosostenibile perché realizzato in alluminio 100% riciclato, con un risparmio del 95% rispetto alla produzione di alluminio primario. L’alluminio è riciclabile all’infinito mantenendo inalterate le proprie caratteristiche. BIT è un termoarredo facilmente inseribile in qualunque ambiente, personalizzabile con la stessa verniciatura della parete o in contrasto di colore. Le lievi sporgenze in sequenza ritmica, determinano un leggero gioco di ombre che lo rendono scultoreo, un bassorilievo contemporaneo, una citazione delle superfici monocromatiche in rilievo delle avanguardie minimaliste della seconda metà del ‘900.

BIT non è un semplice monolite, si potrebbe definire come una matrice che può generare un numero di pezzi infinito: un unico estruso che può essere tagliato ad altezze diverse. Un termoarredo sartoriale, realizzabile su misura. La larghezza degli elementi è costante di 45 cm affiancabili, mentre sei sono le altezze offerte: 45, 60, 90, 120, 150 e 180 cm. BIT è pensato per rispondere a tutte le esigenze del riscaldamento, è disponibile nelle seguenti tre versioni: ad acqua, elettrico oppure nella versione mista acqua/elettrica. Può essere posizionato in posizione orizzontale o verticale, in quest'ultima BIT può essere inoltre dotato di portasalviette.


Antonio Lupi Design® su ARCHIPRODUCTS

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui