Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
AZIENDE

Il nuovo impianto termico solare per il risparmio energetico Ariston presso la piscina comunale di Perfugas

Commenti 2235
25/10/2013 - Con la realizzazione dell’impianto termico solare per il risparmio energetico presso la piscina comunale di Perfugas (SS) si intende abbattere i costi di fornitura di energia primaria utilizzata per il riscaldamento dell’acqua, con l’installazione di un campo di pannelli Termici Solari Ariston ad integrazione dell’impianto termico tradizionale esistente. Tale intervento consente di ridurre i costi di riscaldamento del 35%, scongiurando la possibilità di chiusura della piscina  visto che le spese sono a completo carico del Comune di Perfugas e del gestore della piscina. Sulla piscina è già stato installato un impianto fotovoltaico da 20 KW per abbattere i costi della fornitura elettrica.  Il bacino di utenza attuale è di circa 350 fruitori che arrivano dai diversi paesi limitrofi: Laerru, Chiaramonti, Martis, Erula, Nulvi, Tergu, Castelsardo, Valledoria, S.M. Coghinas, Viddalba, Bortigiadas, ecc.

Inoltre, la realizzazione di questo progetto consente una notevole riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera con conseguente risparmio energetico, tema questo che l’Amministrazione di Perfugas sta cercando di portare avanti tramite diverse iniziative messe in atto, non ultima l’adesione del Sindaco al “Patto dei i Sindaci”. 

Il progetto è stato curato dal Dott. Ing. Cosimo Caldaralo (RIENERGIA SRL) e dal Dott. Ing. Carlo ZIZZI (RIENERGIA SRL). Il bando prevedeva l’installazione di un impianto solare termico a servizio della piscina comunale di Perfugas (SS). Un impianto solare termico a servizio di una piscina è una delle applicazioni del solare più efficienti viste le basse temperature dell’acqua in vasca.
Basti pensare che in una piscina deve essere garantita una temperatura quasi costante in vasca di circa 29°C per le attività agonistiche, e di circa 32°C per attività ludiche (bambini o riabilitativa, etc).
Per un corretto funzionamento e per garantire una snella gestione del nuovo impianto integrato ci deve essere alla base una buona analisi critica dell’impianto esistente e una accurata progettazione idraulica e di automazione degli azionamenti elettrici ed elettronici.

Materiale Ariston Installato
Per la realizzazione e l’installazione di un campo di pannelli termici solari di ultima generazione integrato all’impianto termico esistente per il riscaldamento dell’acqua delle vasche (circa 450 mc.) e di quella sanitaria per le docce (bollitore già esistente da 3.000 lt), sono stati utilizzati 80 collettori Ariston modello Kairos 2.5, installati superficie piana e inclinati a 45°C, per una superficie lorda totale pari a 201,6 m² ed una potenza collettori complessiva installata di 145,92 kW.  L’impianto è infatti stato realizzato per poter essere utilizzato anche a fini didattici e formativi con l’installazione di pannelli esplicativi e accessori pensati per questo scopo. In un’ottica di ottimizzazione del sistema e dei costi è stato utilizzato il bollitore esistente che non è stato integrato con altri bollitori.

ARISTON THERMO su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui