Carrello 0
AZIENDE

Scame Parre per la mobilità elettrica di Salerno

Commenti 2215

Commenti 2215
04/10/2013 - È stata inaugurata lo scorso 14 Settembre in Piazza della Concordia a Salerno la nuova colonnina per la ricarica per auto elettriche prodotta da Scame e installata da Salerno Energia.

Presente all’evento Il Sindaco di Salerno e Vice Ministro Infrastrutture e Trasporti Vincenzo De Luca. L’impianto, gestito da Salerno Mobilità, rappresenta un ulteriore tassello nel programma di mobilità ecosostenibile che il Comune di Salerno sta sviluppando anche utilizzando le nuove tecnologie.

La stazione di ricarica della Serie Libera di Scame, consentirà la ricarica contemporanea di due autoveicoli, con una presa dedicata anche ai motocicli ed i quadricicli, come ad esempio la Twizy di Renault. La ricarica e la sosta saranno inoltre gratuite per le prime tre ore. Inoltre, i possessori di auto elettriche potranno sottoscrivere un abbonamento di soli 10 euro all’anno per sostare in tutte le aree controllate da Salerno Mobilità ed accedere liberamente alla ZTL del centro storico.

Sostenibilità e attenzione all’ambiente, ma soprattutto miglioramento della qualità della vita, sono la base su cui costruire una nuova mobilità eco compatibile che possa ridurre al minimo l’impatto ambientale. Scame Parre spa, è oggi l’azienda leader nel settore delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici, con oltre dieci anni di esperienza sul campo. A conferma di questo impegno oggi tutti i prodotti Serie LIBERA Scame sono validati ZE Ready, un documento che certifica la compatibilità tra i veicoli e le stazioni di ricarica, del gruppo automobilistico Renault-Nissan in prima linea nella mobilità sostenibile.  
 
Scame, da oltre dieci anni a fianco di chi crede nel futuro di una nuova mobilità.

Scame Parre su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Partecipa