Carrello 0
Vallvidrera: lo studio del pittore catalano Arranz-Bravo
CASE & INTERNI

Vallvidrera: lo studio del pittore catalano Arranz-Bravo

di Cecilia Di Marzo

Garcés De Seta Bonet Arquitectes crea un 'rifugio' creativo e solitario

11/11/2013 – Lo studio Garcés De Seta Bonet Arquitectes ha di recente completato i lavori di realizzazione dello studio per il pittore spagnolo Arranz-Bravo. Il nuovo edificio é dedicato ad una sola attivitá: creativa e solitaria, cosí come racconta l'artista. Questa esigenza ha indotto i progettisti “a risolvere il volume in maniera compatta, con un aspetto esterno uniforme - strati isolanti e stucco chiaro in espressiva continuitá tra pareti e copertura - per stabilire relazioni di carattere familiare, senza frizioni con l'intorno naturale”.

L'interno é una fluida e multipla cavitá in calcestruzzo a vista, come consequenza diretta del concetto strutturale monolitico della costruzione e della ricerca di spazi severi e nudi al servizio del lavoro artistico che vi si svolge.
Nel lotto leggermente in pendenza, immerso fra gli alberi, sul versante nord del Tibidabo e attiguo alla casa in cui vive il pittore, il piccolo edificio ospita al suo interno, nell'ambiente più grande e vuoto, 12 m x 13,5 m, uno studio di pittura e al livello inferiore un laboratorio di scultura con relativo magazzino, risultante dall'incontro del volume prismatico con il terreno.

L'atelier di pittura, essendo uno spazio senza vista diretta verso l'esterno, riceve luce principalmente dalla copertura, tramite un grande lucernario ubicato nel punto di incontro dei quattro piani inclinati, che in modo irregolare definiscono lo spazio a partire dalla linea orizzontale di coronamento del muro perimetrale di 5 metri di altezza.

Una scala, posizionata lungo una parete laterale per non interrompere l'unitá spaziale, conduce al livello inferiore di 3,5 m di altezza. Lo spazio posteriore, prossimo al muro di contenimento, è dedicato al magazzino delle opere, mentre la zona anteriore, il laboratorio di scultura, si apre con una gran 'fessura' orizzontale sulla terrazza per permettere all'artista di lavorare all'aperto e di godere della vista sul compatto verde che caratterizza il sito.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa